Montella PrismArredo
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Salento, sindaco redarguisce cittadini indisciplinati: “Siete solo dei poveri imbecilli”

Il primo cittadino ci va giù duro contro chi non rispetta le regole e annuncia controlli rigidi

SALENTO. In questo periodo di emergenza coronavirus sembra talvolta che le misure restrittive fissate da Governo e Regione non bastino per tenere la gente a casa. Certo trascorrere un mese tra le mura domestiche limitando al massimo le uscite è difficile, ma dovrebbe essere il buon senso a consigliarlo, prima ancora del rischio di incappare in sanzioni. Così il sindaco Salento, Gabriele De Marco, di fronte a reiterati comportamenti contrari alle regole di alcuni concittadini, ha deciso di andarci giù duro.

“Le regole purtroppo ognuno se le fa come gli piaceesordisce il primo cittadino – Io vedo che ci sono persone che non hanno cambiato di una virgola le proprie abitudini! Poter fare la spesa non significa uscire ogni giorno se non talvolta più volte al giorno a fare la spesa! Significa uscire una volta ogni 3/4 giorni e fare una spesa per il periodo!” .”Così pure con i tabacchini – prosegue De Marco – Qualche furbetto del quartierino si aggira vicini al tabacchino di Salento credendo che se arriva un controllo dirà che è andato a comprare le sigarette! Si sbaglia poichè se ci viene segnalato il fatto noi abbiamo la videosorvaglianza che ci dirà quante volte è uscito! E poi oltre alla multa si farà una causa penale per false dichiarazioni”.

Di qui l’invito, con toni tutt’altro che pacati: “Finitela di fare i furbi! Siete solo dei poveri imbecilli che mettete a rischio voi le vostre famiglie e tutti noi! Pertanto non meritate alcun rispetto dalla popolazione”.

“Forse perderò qualche consenso poiché dico pane al pane e vino al vino ma se questo mio modo di fare e di agire contribuirà a difendere il mio paese da questo Santoriavolo, per dirlo alla paesana, lo accetto volentieri”, conclude il sindaco Gabriele De Marco.

Tags
Continua dopo la pubblicità

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista in alcune televisioni locali.

2 commenti

  1. Dopo un mese ve ne accorgete sindaco. Tanta gente sta continuando a fare i fatti suoi, per Omignano -Salento non c’è un controllo. Io passo perché devo andare a lavorare avessi visto un giorno un vigile. Ma che fine anno fatto sti vigili. Spero che da oggi cambi qualcosa.

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it