Forlenza
AttualitàCilento

In Cilento, Diano e Alburni continua l’iniziativa della “Spesa Sospesa”

Si moltiplicano le iniziative solidali sul territorio

Continuano le iniziative di solidarietà sul territorio. La “Spesa Sospesa”, in diverse comunità di Cilento, Diano e Alburni, ha lo scopo di coinvolgere tutta la cittadinanza a destinare beni di prima necessità in favore delle fasce più deboli della popolazione o di chi al momento non ha la possibilità di acquistare alimenti a causa del fermo delle proprie attività per l’attuale emergenza Coronavirus.

di Antonio Pagano
Il supermercato Sole 365, dal 1° aprile al 30 dello stesso mese, donerà a tutti i suoi clienti un bene primario come il pane. Chi può, beneficiato da questa iniziava, potrà a sua volta donare, a chi non può, un bene di prima necessità lasciandolo all’uscita del supermercato. L’iniziativa è valida per i Supermercati affiliati Sole 365 di Vallo della Lucania e Capaccio. “Spesa Sospesa” anche nel Comune di Moio della Civitella con la collaborazione della Caritas di Pellare e della Parrocchia di San Bartolomeo; chi vorrà, facendo la spesa nei negozi del paese, potrà comprare qualcosa anche per chi ha bisogno. La distribuzione sarà affidata alla sezione locale della “Misericordia”.

Il comune di Centola aderisce all’iniziativa spesa sospesa con: Centola capoluogo Conad, spesa amica, alimentari e diversi Luongo, alimentari Pippinella. Palinuro: Decò, Etè, Todis, Mensana. San Nicola: alimentari D’Arienzo. Foria: alimentari Ciccariello.

A Montesano della Marcellana, invece, parte l’iniziativa, voluta e sostenuta anche da diversi cittadini, per aiutare chi è in maggiore difficoltà in questa fase di emergenza; “chiunque voglia dare il proprio contributo a favore delle famiglie in attuale disagio sociale a causa del Covid-19 – fanno sapere da palazzo di città – può lasciare, in un apposito carrello, generi alimentari preferibilmente a lunga conservazione. Ogni sera i volontari della Protezione Civile passeranno per il ritiro presso gli esercizi e provvederanno alla successiva distribuzione”.

di Sergio Pinto
Anche nei supermercati e nelle attività di Sanza, è presente all’ingresso un carrello della spesa. E’ possibile lasciare cibo e prodotti a lunga conservazione che vengono poi raccolti dai volontari della Protezione Civile di Sanza, Gruppo Lucano. Sta a loro confezionare i pacchi da consegnare alle famiglie che ne hanno necessità.

di Katiuscia Stio
A Postiglione il via alla solidarietà che in un momento come questo non può mancare. Parte così l’iniziativa promossa dal Sindaco Pepe e dal parroco del paese, “la spesa del cuore”. Un’iniziativa attraverso la quale, chi lo desidera, anche solo con un pacco di pasta, presso gli esercizi commerciali aperti, potrà contribuire ad aiutare le famiglie in difficoltà economica, durante l’emergenza Covid 19.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it