Montella PrismArredo
AlburniAttualitàCilentoVallo di Diano

Bandiere a mezz’asta anche in Cilento e Diano: minuto di silenzio per vittime del Coronavirus

Diversi comuni hanno deciso di aderire ad un gesto di lutto e di solidarietà in ricordo delle vittime del coronavirus

Anche Provincia di Salerno e Comuni di Cilento, Vallo di Diano e Alburni parteciperanno, oggi 31 marzo, al minuto di silenzio esponendo le bandiere a mezz’asta per ricordare le vittime del coronavirus, onorare il sacrificio e l’impegno degli operatori sanitari e come segno concreto di sostegno e speranza rivolto alla comunità ravennate e al Paese che sta affrontando la grande emergenza causata dal Covid 19.

L’invito a questo gesto di lutto e di solidarietà, che si svolgerà alle 12, viene dall’Associazione nazionale comuni italiani che ha raccolto l’iniziativa lanciata dal presidente della Provincia di Bergamo, Gianfranco Gafforelli.

Tanti i comuni che hanno scelto di aderire nel comprensorio. A San Giovanni a Piro il sindaco Ferdinanzo Palazzo insieme al parroco don Pietro osserverà un minuto di silenzio dinanzi l’altare della Madonna di Pietrasanta; a Montesano sulla Marcellana il momento di silenzio sarà davanti al monumenti ai caduti. Ad Omignano, invece, momento di silenzio davanti al Comune con l’invito del sindaco Raffaele Mondelli, a fare lo stesso a tutti i cittadini, dinanzi alle proprie abitazioni. A Vibonati alle iniziative previste si aggiungerà il suono delle campane a lutto.

La partecipazione sarà unanime. Un modo per rafforzare il sentimento di unità nazionale con il pensiero rivolto alle persone decedute a causa del Coronavirus e alle loro famiglie.

Tags
Continua dopo la pubblicità
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it