Forlenza
CilentoCronacaIn Primo Piano

Incidente sul lavoro in Bulgaria: muore cilentano

PERDIFUMO. Dramma nella mattinata di ieri in Bulgaria dove un cittadino italiano, originario del Cilento, è morto mentre lavorava alla costruzione del gasdotto Balkan Stream nei pressi della città di Pleven. La vittima è Gerardo Di Muoio, 63 anni, di Perdifumo, residente nella frazione Vatolla. La notizia si è subito diffusa nel centro cilentano. Al momento neanche la famiglia ha chiara la dinamica dell’accaduto.

Stando a quanto dichiarato alle agenzie bulgare da Boris Petkov, direttore della direzione dell’ispettorato del lavoro a Pleven, il decesso è avvenuto durante i lavori tra la città di Kneja e Gostillya. L’operaio sarebbe caduto in uno fosso e sarebbe poi stato colpito da un oggetto pesante che lo avrebbe ucciso. Inizialmente la famiglia aveva appreso che Di Muoio era deceduto con un infarto, ma tale ipotesi sarebbe stata ben presto smentita. Le autorità bulgare hanno avviato le indagini sul caso. Sequestrati i documenti della società per cui lavorava.

I familiari, stanno attendendo l’esito dell’autopsia. Soltanto successivamente sarà possibile disporre il trasferimento della salma in Italia. Visto il periodo di emergenza sanitaria che si registra nella Penisola, familiari e amici non avranno la possibilità neanche di salutarlo per l’ultima volta. Una tragedia immane per il piccolo centro del Cilento collinare dove la notizia si è diffusa velocemente nella giornata di ieri.

Tags
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it