Montella PrismArredo
Lettere al direttore

Non tutti i mali vengono per nuocere

In molte occasioni abbiamo pianto senza essere pienamente consapevoli che la vita ci stava facendo un favore. Ci sono situazioni che in un momento determinato ci hanno messo con le spalle al muro, generandoci profonda tristezza o rabbia e in alcuni casi facendoci anche mettere in discussione il senso della vita. Tuttavia, più tardi, considerandole in prospettiva, ci siamo resi conto che quelle situazioni ci hanno rafforzato, ci hanno trasmesso una lezione, trasformandoci in persone migliori o almeno più sensibili. Insomma, non tutti i mali vengono per nuocere. Penso alle cose che stiamo scoprendo e imparando dalla crisi dovuta a questo virus(elenco le prime dieci che mi vengono in mente):

1)Stiamo scoprendo sempre più ulteriori e nuovi modi di comunicare,  penso alla Didattica a distanza che stiamo imparando mentre la somministriamo ai nostri allievi. Attenzione ai fenomeni ambientali come quello di “Greta” che hanno sempre più un coinvolgimento mondiale;

2)Stiamo scoprendo che il mondo è un unico “villaggio globale”, i sovranismi e i nazionalismi sono sempre più arcaici e inutili. Abbiamo bisogno di Regioni guidate dallo Stato e di Stati guidati dall’Europa. Il tutto ben governato dall’ONU;

3)Stiamo scoprendo che abbiamo il modello di welfare più bello del mondo. Un sistema sanitario che cura tutti, indipendentemente dal tuo reddito, non come gli Stati Uniti d’America ,dove solo chi è ricco viene curato in maniera adeguata;

4)Stiamo scoprendo il lavoro da casa, nato in  molti Paesi del Nord Europa negli anni 90 ,in Italia si è sviluppato solo oggi .Sono  otto milioni di persone che si occupano soprattutto dei servizi al cittadino;

5)Stiamo scoprendo che gli impiegati pubblici non sono fannulloni, come qualcuno(Brunetta)voleva farci credere. I medici e gli infermieri  che sono in prima linea, ma anche chi si occupa dell’ordine pubblico(Carabinieri ,Polizia, Vigili Urbani  etc) ,gli impiegati delle Poste e dell’INPS,( poi non continuo  la lista perché è troppo ampia) ;

6)Stiamo scoprendo che nel nostro Paese abbiamo associazioni di volontariato straordinarie dalla Protezione Civile alla Croce Rossa(anche qui non continuo la lista perché troppo ampia);

7)Stiamo scoprendo che le Scienze esatte, non sono poi cosi’ esatte ,come la medicina per esempio;

8)Stiamo scoprendo che il mondo non sarà più come lo conoscevamo. Tutto ciò ci fa paura .Avremo nuovi equilibri sociali, politici ed economici alla fine di questa crisi;

9)Stiamo scoprendo che si può stare vicini a 1000 km di distanza;

10)Stiamo scoprendo che non c’è cosa più bella che emozionarsi. Sempre. Un bacio ai genitori, un abbraccio ai fratelli ,giocare con i propri figli, una telefonata inaspettata ma gradita da parte di un amico, il rossore di un tramonto, una passeggiata in riva al mare ,una canzone da ascoltare, un libro da leggere, una vita da vivere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it