Forlenza
AttualitàCilento

Emergenza coronavirus: Trentinara riorganizza gli uffici comunali

Ecco le disposizioni fissate dall'amministrazione comunale

TRENTINARA. Il Comune cilentano si adegua alle disposizioni di Governo e Regione e limita anche l’attività degli uffici comunali. Ciò al fine di evitare assembramenti di persone all’interno del palazzo comunale e al contempo la presenza fisica del personale negli uffici dove resteranno soltanto coloro che hanno la necessità di svolgere funzioni indispensabili. A tal proposito sono considerati servizi indifferibili che dovranno prevedere la presenza di personale in ufficio, laddove possibile garantendo l’alternanza dei dipendenti, lo stato civile (limitatamente alle dichiarazioni di nasci e morte, rilascio di carta d’identità se scaduta o smarrita e se la persona è prima di documento di risconoscimento), polizia locale, protezione civile, servizi di supporto al sindaco, pronto intervento manutentivo e igiene urbana, servizi di edilizia pubblica e privata, protocollo e messi comunali, servizi cimiteriali.

Emergenza coronavirus a Trentinara: chiusi spazi pubblici

L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Rosario Carione, ha al contempo deciso di chiudere tutti gli impianti sportivi comunali; sospendere le attività dei centri di aggregazione; laddove possibile di prevedere percorsi di accesso ai locali comunali distinti per personale e utenza. Il personale in servizio dovrà rispettare le regole previste dai decreti in vigore; chi lavorerà da casa potrà utilizzare le piattaforme in uso al Comune.

L’appello del sindaco Rosario Carione alla cittadinanza

Il sindaco Carione ha rivolto un invito anche ai cittadini: “Invito, i miei concittadini, qualora lo si ritenga utile, al fine di evitare maggiormente ogni spostamento, di contattare i propri negozianti di fiducia, di prodotti alimentari o comunque di beni di prima necessità, affinché possa essere loro consegnata la spesa direttamente a casa.
A tal proposito ringrazio, tutti i titolari dei negozi del nostro territorio, che già da tempo, stanno effettuando questo servizio, ovviamente, senza nessun costo aggiuntivo, dimostrando serietà, senso civico, altruismo e responsabilità”.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista in alcune televisioni locali.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it