Montella PrismArredo
CilentoCronacaIn Primo Piano
Trending

Coronavirus: tampone positivo a Vallo, 26enne sarà trasferita al Cotugno

Disposta quarantena per tutto il personale dell'ospedale entrato in contatto con la donna risultata positiva al test per il coronavirus

Tensione nel Cilento dopo la notizia che a risultare positivo al tampone per il coronavirus è una 26enne ucraina ricoverata all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania (leggi qui). In tanti mostrano preoccupazione. Immediatamente è scattato il protocollo. Nelle prossime ore la donna sarà trasferita all’ospedale “Cotugno” di Napoli dove riceverà le necessarie cure. Tutto il personale del nosocomio vallese che è stato in contatto con lei, invece, sarà sottoposto a quarantena per due settimane.

Stesso provvedimento (già firmato questa mattina dal sindaco Luciano Trivelli) per i genitori della 26enne, residenti ad Abatemarco, nel Comune di Montano Antilia.

I campioni dei tamponi effettuati dalla donna sono stati già inviati all’ospedale Spallanzani di Roma. Sarà poi il Ministero della Salute a dare l’eventuale conferma del contagio.

La biologa ucraina residente ad Abatemarco era stata a Cremona nei giorni scorsi. Al suo rientro nel Cilento aveva accusato febbre e tosse. Dopo cinque giorni la scelta di recarsi al pronto soccorso dell’ospedale “San Luca”. Oggi la notizia della positività ai test annunciata dal Governatore Vincenzo De Luca.

Tags
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Un commento

  1. E meno male che è una biologa (a quanto si dice) e avevano raccomandato di non recarsi spontaneamente al pronto soccorso. Ora tutti saranno stati infettati e qualcuno passerà anche per Agropoli. Bene, brava

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it