Montella PrismArredo
Serie DSport

Serie D: Gelbison, fondamentale scontro diretto a Gravina

I vallesi sperano nel colpaccio per allungare sulla zona calda

13 punti nelle ultime sei partite: una media promozione quella dell’ultimo mese e mezzo per una Gelbison che vede da vicino la salvezza. Il pragmatismo di queste partite ha pagato (opinione di chi vi scrive, lo fa molto spesso nel calcio), per una squadra trascinata dalla stella di Uliano e dalla rocciosa coppia difensiva Cassaro-Mautone. Mister Squillante, tecnico navigato, sa però che a dormire su due guanciali non è ancora tempo. Dall’Altamura al Francavilla è piena bagarre e chiunque può rischiare di andare ai playout o retrocedere direttamente.

Tra le squadre che possono vedersela scura c’è anche il Gravina, prossimo avversario dei vallesi. Di solito un 3-5-2 quello applicato dal talentuoso tecnico pugliese Loseto. Senza l’infortunato Loliva, il suo posto è stato preso dall’ under La Rosa domenica scorsa nell’amara trasferta col Gladiator, mentre il leader difensivo Romeo trova nel giovanissimo Di Modugno una valida spalla. Assai solido il centrocampo guidato dalla fisicità del camerunense Mbida, ma occhio anche alle geometrie di Bottari e alle incursioni di Gogovski. Davanti la coppia offensiva dovrebbe essere composta ancora da Ficara e Santoro: il classe 95 di San Giovanni Rotondo è il vero spauracchio per i cilentani: 12 reti in 23 partite sono un signor bottino in un campionato come questo.

Squillante, per la trasferta del ”Vicino”, a parte il lungodegente Esposito non dovrebbe possedere grossi grattacapi. Vedremo se sarà ancora 4-3-3 (o 4-3-1-2 con Orlando più arretrado) oppure 3-5-2. Cefariello tra i pali è passibile di riconferma data l’esigenza di disporre di un over in più in mezzo al campo: anche le ultime sue buone prestazioni favoriscono tale scelta. Cassaro e Mautone comporranno la coppia difensiva con De Gregorio ed Onda come esterni bassi. Intoccabile Uliano con Marin e Caruso a metterci fisicità. In avanti potrebbe finire in panchina Simonetti con una coppia offensiva Tedesco-Orlando, ma non è da escludere il tridente pesante. Arbitrerà la sfida di domenica 23 febbraio il signor Viapiana di Catanzaro alla sua prima designazione stagionale nel girone H di Serie D: i suoi assistenti saranno Marucci di Rossano e Claps di Potenza. Fischio d’inizio leggermente posticipato di mezz’ora rispetto all’orario federale. Si giocherà, infatti, alle 15.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità

Bruno Marinelli

Bruno Marinelli (nato a Roma, ma agropolese di famiglia).Trasferitosi stabilmente nel Cilento ne apprezza le peculiarità culturali e turistiche che la rendono una terra speciale. Appassionato di sport,cultura e politica. Ama molto leggere. E'il responsabile della redazione sportiva di Infocilento.

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it