Montella PrismArredo
CilentoCronacaIn Primo Piano

Sanza, “dammi 2000 euro e ti restituisco il cane”. Condannato per estorsione

Un 45enne di Sanza è stato condannato in via definitiva dalla Corte di Cassazione alla pena di 3 anni ed 8 mesi di reclusione e 1200 euro di multa per aver tentato di estorcere 2000 euro dopo il furto di un cane attraverso il sistema del “cavallo di ritorno”.

I fatti risalgono al 2013, vittima dell’estorsione è un allevatore di cani residente a Sassano che qualche giorno dopo il furto venne contattato telefonicamente dal 45enne che gli propose il cosiddetto “cavallo di ritorno” anzi in questo caso “cane di ritorno” concordando con lui un incontro presso il cimitero di Buonabitacolo, dove gli avrebbe consegnato il suo cane in cambio della somma contante di 2000 euro.

L’allevatore avvisò i carabinieri che lo arrestarono in flagrante dopo la consegna dei soldi in contanti e la restituzione del cane al proprietario.

Tags

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it