AttualitàCilento

Castelnuovo Cilento: comune punta alla salvaguardia ambientale

In campo gli ''agenti accertatori''

Il comune di Castelnuovo Cilento, retto dal sindaco Eros Lamaida, mette in campo politiche di tutela e salvaguardia ambientale attraverso dei volontari, denominati dall’ente ”agenti accertatori”.

L’amministrazione, tesa a sfruttare le leggi 266/91 dello Stato, la 9 del 93 e la 7 del 91 della Regione Campania, verserà 1.000 euro all’Associazione Nazionale Guardie Ambientali Italiane come rimborso spese per le attività del periodo che va dal 1 febbraio sino alla fine del 2020.

L’ente ha stipulato anche un regolamento che illustra le competenze dei volontari: esso si avvale di 16 articoli.

Gli agenti si occuperanno di tutelare in particolare le zone protette e di pregio naturalistico, ma anche di sviluppare l’educazione ambientale ed avvicinare la cittadinanza alle pratiche di protezione civile. Gli operatori lavoreranno in coppia e riceveranno copertura assicurativa per le loro attività.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Bruno Marinelli

Bruno Marinelli (nato a Roma, ma agropolese di famiglia).Trasferitosi stabilmente nel Cilento ne apprezza le peculiarità culturali e turistiche che la rendono una terra speciale. Appassionato di sport,cultura e politica. Ama molto leggere. E'il responsabile della redazione sportiva di Infocilento.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it