Montella PrismArredo
AttualitàCilento

Montecorice pensa all’istituzione dell’imposta di soggiorno: lunedì un incontro

"Evitate polemiche sui social, partecipate all'incontro"

MONTECORICE. E’ previsto per il prossimo 10 febbraio, alle ore 16, presso l’Aula Consiliare del Comune di Montecorice, un incontro per discutere della possibilità di istituire sul territorio comunale l’imposta di soggiorno. Per ora si tratta soltanto di un’ipotesi che il Comune ha intenzione di valutare, previo confronto con i gestori di strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere.

«Voglio aprire una discussione sincera e pubblica sull’argomento che non è stato mai affrontato fin ora», ha spiegato il vicesindaco Pasquale Tarallo. La possibilità di istituire l’imposta di soggiorno sul territorio comunale era stata paventata nell’ultimo consiglio comunale da parte del sindaco Pierpaolo Piccirilli, il quale aveva ricevuto il plauso anche della stessa minoranza. Ecco perché ora l’amministrazione comunale ha deciso di aprire una fase di confronto.

«E’ una fase di discussione pubblica, aperta e civile (spero) con i miei concittadini e con gli operatori del Comune di Montecorice», ha detto Tarallo che in conclusione ha lanciato l’appello ad «Evitare polemiche sui social e partecipare alla discussione per valutare insieme la strada da intraprendere».

Montecorice è uno dei pochi comuni della costiera cilentana a non avere ancora introdotto l’imposta di soggiorno.

Tags

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it