Forlenza
CalcioCampionati RegionaliSport

Eccellenza: tris della Polisportiva al “Carrano”

Battuto il Sant'Agnello, che tiene solo per un tempo

Vittoria interna, nel turno numero 22, per la Polisportiva Santa Maria, che dopo un primo tempo più complicato batte per 3-0 il Sant’Agnello. Apre le danze Cotello poi Capozzoli, a segno per due volte, fissa il parziale in favore dei cilentani, leader. del raggruppamento B d’Eccellenza regionale. Il tecnico dei cilentani Pirozzi deve rinunciare, dal primo minuto, agli infortunati Margiotta, Pecora e De Sio, oltre ad un Simonetti, non al meglio, destinato inizialmente alla panchina.

La cronaca del match
La Polisportiva cerca di partire forte: al terzo minuto Dentice vede il suo tiro spegnersi di poco sul fondo, mentre al quinto la punizione di Capozzoli viene strozzata dalla deviazione della barriera. Al 14′ è Capozzoli, di testa su sciabolata di Itri, a cercare la torsione di testa vincente la sfera termina lontano dalla porta difesa da Russo. Al 26′ Pellegrino entra bene in area prima di venire steso da Di Donna, per De Cicco di Nola è rigore. Dagli undici metri è lo stesso ex Faiano a battere la massima punizione, Russo si distende alla sua destra neutralizzando cosi il tentativo di Pellegrino. Al 34′ prima timida azione offensiva ospite: Grieco è bravo nell’anticipare tutti in uscita alta lontano dai propri pali di competenza. Il Sant’Agnello ci riprova al 39′ con Procida, il numero 9 calcia centrale senza riuscir ad impensierire Grieco. Finale di frazione arrembante per i giallorossi. Al 44′ torna pericolosa la Polisportiva che, dopo una lunga azione manovrata, vede deviato sopra la traversa da un difensore avversario la conclusione di Masocco. Sul corner seguente Chiariello mette, di testa, di poco sopra la trasversale difesa da Russo, mentre un minuto dopo il tiro-cross di Capozzoli si spegne sul fondo. Nel primo, dei tre minuti di recupero, Cotello, con una girata aerea, costringe Russo all’intervento che tiene il parziale in parità.


Al settimo della ripresa Capozzoli, dopo una sponda di Pellegrino, vede stampata sul palo la sua battuta a rete, che lascia l’amaro in bocca ai tifosi del “Carrano”. La Polisportiva trova il punto del vantaggio al quarto d’ora con Cotello: l’argentino, a tu per tu con Russo, finalizza nel migliore dei modi la sponda aerea di Capozzoli, portando il parziale sul punteggio di 1-0. Dopo tre giri di lancette i giallorossi raddoppiano: Cotello restituisce il favore a Capozzoli che disegna una traiettoria sulla quale Russo non può nulla. Al 23′ arriva il tris dei cilentani sempre firmato Capozzoli: l’esterno è ubriacante nel suo dribbling che lo porta solo davanti a Russo per il 3-0 della Polisportiva. Nel finale, al 44′, occasionissima ancora per Pellegrino, che di testa manca di precisione da buona posizione, mentre nel recupero Federico spara alto sopra la traversa. La Polisportiva con una fiammata nella parte centrale del secondo tempo batte cosi il Sant’Agnello salendo a quota 46 punti in classifica.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it