Eccellenza: un cilentano e un ex Salernitana alzano la Coppa Italia

Ieri a Sarno l'atto finale della manifestazione regionale

Eccellenza, sconfitto il Costa d’Amalfi

Si infrange in finale il sogno del Costa d’Amalfi, società costiera che milita nel campionato d’Eccellenza regionale. La formazione biancoblu, in zona play-off nel gruppo B, ha perso di misura, per 1-0, la finalissima di Coppa Italia contro la quotata Afragolese. La formazione napoletana succede nell’albo d’oro della manifestazione agli irpini del Cervinara, vincitori nella passata edizione.

blank

Decide Nocerino, Fava e Santonicola alzano il trofeo

Una gara tutto sommato equilibrata, giocata in quel di Sarno, viene decisa nella ripresa, al 62′ da Nocerino, in rete sugli sviluppi di un corner. La formazione salernitana, guidata dal tecnico Ferullo, non riesce, nonostante un paio di palle goal nitide costruite, a pareggiare i conti ed esce sconfitta dalla finale. Tra i calciatori dell’Afragolese spiccava, uno dei punti di forza, Dino Fava Passaro, ex punta della Salernitana, uno dei calciatori più importanti dell’intera categoria d’Eccellenza. L’attaccante, classe 1977, ha giocato tre anni in maglia granata, tra il  2008 ed il 2011, collezionando 77 presenze e 17 reti. Titolare, ieri, anche un calciatore cilentano nelle file dell’Afragolese: Francesco Santonicola. Il centrocampista, ex Agropoli e Polisportiva Santa Maria, veste da ormai un anno la maglia rossonera

Il Tabellino della finale di Coppa Italia d’Eccellenza

COSTA D’AMALFI 0-1 AFRAGOLESE 1944
[Sarno (SA), 29-01-2020 | “Squitieri” | ore 19,00]
COSTA D’AMALFI: Napoli, Vallefuoco, Mansi, De Martino, Senatore (79′ Infante), Lettieri, Iommazzo, De Angelis (67′ Guillari), Apicella, Ferrara (79′ Bovino), Catalano.
A disposizione: Scognamiglio, Pisapia, Asciuti, Nappo, Vissicchio, Reale. Allenatore: Ferullo.
AFRAGOLESE 1944: Pragliola, Giordano (93′ Liguori), Liguoro, Della Monica, Nocerino, Santonicola (61′ Ausiello), Marigliano (84′ Viscido), Marzullo, Fava Passaro, Signorelli (77′ Sogno), Murolo (88′ Lagnena).
A disposizione: Schiano, Befi, Romano, Manzo. Allenatore: Masecchia.
ARBITRO: Maresca (Napoli). ASSISTENTI: Chianese e D’Anna  QUARTO UOMO: Mascolo
RETI: 62′ Nocerino (A).
NOTE: spettatori 2000 circa ; espulso all’85’ Guillari (C) ; ammoniti De Martino, Mansi (C), Della Monica, Santonicola (A)

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ti potrebbero interessare

Pubblicità
×

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it