Montella PrismArredo
CilentoCronacaIn Primo Piano

Sapri, presunte irregolarità nel concorso: a processo ex sindaco ed altre tre persone

Presunte irregolarità nel concorso per assistenti sociali al Piano di Zona S9, a processo l’ex sindaco di Sapri, Giuseppe Del Medico, l’ex coordinatore Antonio Abbadessa e i componenti della commissione di concorso. E’ quanto ha deciso il Gip del Tribunale di Lagonegro. I fatti risalgono alla primavera del 2017 (leggi qui). Le indagini furono avviate dopo le dimissioni di due dei tre funzionari dell’Ufficio di Piano.

Il primo a lasciare l’incarico fu Lorenzo Latella, all’epoca esperto nel controllo di gestione nell’ambito del Piano di Zona e segretario verbalizzante del concorso; il secondo fu Michele Milano, esperto di fondi europei.

La vicenda determinò non poco scalpore benché, nel secondo caso, la scelta non fu legata al concorso (come chiarì lo stesso Milano). Anche il sindaco di Santa Marina, Giovanni Fortunato mosse dei dubbi sulle dimissioni dei funzionari.

All’epoca, inoltre, si era anche in piena campagna elettorale per le amministrative di Sapri, Comune Capofila del Piano di Zona, allora guidato dal primo cittadino Del Medico. In questo clima furono inviate alcune segnalazioni alla Procura che avviò l’indagine.

L’amministrazione comunale di Sapri, attualmente guidata dal sindaco Antonio Gentile, nei mesi scorsi ha disposto di costituirsi parte civile ritenendosi parte lesa, così come il Comune di Santa Marina.

Le accuse sono, a vario titolo, di abuso d’ufficio, soppressione, distruzione e occultamento di atti veri, falsità ideologica. La prima udienza ad aprile.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it