Montella PrismArredo
AttualitàCilento

Ascea, gli eventi estivi con gli introiti della tassa di soggiorno

L'Ente ha previsto una spesa di 60mila euro per realizzare il cartellone

Il comune di Ascea, retto dal primo cittadino Pietro D’Angiolillo, si sta già muovendo per l’organizzazione degli eventi della prossima estate 2020. L’ente, infatti, grazie agli introiti derivanti dalla tassa di soggiorno, vuole consacrare sempre di più la sua vocazione turistica: inutile ricordare il ruolo culturale e storico del parco archeologico di Elea Velia, recentemente accorpato nella gestione a quello di Paestum, ma non solo.

Nel territorio comunale vi è una manifestazione di un certo prestigio: ”Velia Teatro”. Questa rassegna, in grado di rappresentare un viaggio alle origini della cultura classica, giungerà nel 2020 alla sua ventiduesima edizione, si avvarà anche quest’anno di un contributo comunale, lo stesso sarà previsto per gli eventi in Piazza Europa, quelli all’interno di Palazzo De Dominicis-Ricci e per tutti quelle iniziative che si terranno all’aria aperta, in zona Ascea Marina.

Il Settore Turismo ha previsto una spesa massima di 2000 euro ad evento e 60000 saranno destinati alla realizzazione dell’intero programma. Insomma, idee chiare, per una stagione che già da ora si preannuncia come particolarmente affollata dal punto di vista turistico.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità

Bruno Marinelli

Bruno Marinelli (nato a Roma, ma agropolese di famiglia).Trasferitosi stabilmente nel Cilento ne apprezza le peculiarità culturali e turistiche che la rendono una terra speciale. Appassionato di sport,cultura e politica. Ama molto leggere. E'il responsabile della redazione sportiva di Infocilento.

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it