Montella PrismArredo
CalcioSerie BSport

Serie B: la Salernitana vince ancora, superato il Cosenza

I granata rimontano i calabresi e si portano in piena zona play-off

Dopo il successo esterno con il Pescara, della scorsa settimana, la Salernitana, nel 21esimo turno della cadetteria, il secondo del girone di ritorno ospitava, allo stadio “Arechi” il Cosenza.

I granata vincono per 2-1, superando cosi i calabresi guidati dal tecnico Braglia. Succede tutto nel primo tempo: ospiti avanti, a sorpresa, al 14′ quando Asencio, sugli sviluppi di un calcio piazzato, fredda Micai per il momentaneo 0-1. I granata non si perdono d’animo e pervengono al pari al 31′ con Lombardi, che dopo una grande galoppata riporta il risultato in equilibrio.

Prima di rientrare negli spogliatoi, al 44′, Akpa Akpro conclude il ribaltone, trafiggendo per la seconda volta Perina, estremo difensore ospite. Nella ripresa parte bene il Consenza che però crea poche occasioni da rete. La Salernitana cresce alla distanza, riuscendo a portare l’intero bottino a casa. I granata salgono a quota 32 punti, in piena zona play-off, e nella prossima giornata affronteranno il Benevento capolista.

SALERNITANA-COSENZA 2-1

SALERNITANA (3-5-2): Micai; Karo (1′ st Aya), Migliorini, Jaroszynski; Lombardi (38′ st Kalombo), Akpa Akpro, Di Tacchio, Dziczek, Kiyine; Djuric, Gondo.  In panchina: Vannucchi, Billong, Curcio, Jallow, Morrone, Maistro, Heurtaux, Giannetti. Allenatore: Ventura.
COSENZA (4-3-1-2): Perina; Corsi, Idda, Capela, Legittimo (33′ pt D’Orazio); Bruccini, Trovato (1′ st Monaco), Broh; Machach; Asencio (30′ st Baez), Riviere. In panchina: Quintiero, Saracco, Bittante, Schiavi, Sciaudone, Greco, Pierini, Carretta. Allenatore: Braglia
ARBITRO: Amabile di Vicenza (Rossi e Scarpa)

RETI: 14′ pt Asencio (C), 31′ pt Lombardi (S), 44′ pt Akpa Akpro (S)

NOTE. Spettatori 8175 . Ammoniti: Karo (S), Riviere (C), Akpa Akpro (S), Idda (C). Recupero: 1′ pt – 4′ st

Tags
Continua dopo la pubblicità
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it