Montella PrismArredo
AttualitàCilento

Rilancio di Velia: Zuchtriegel apre al territorio

Sopralluogo sul territorio: il direttore fissa le priorità per Velia

ASCEA. Si comincia a lavorare per rilanciare il sito archeologico di Elea – Velia. Nei giorni scorsi il Consiglio dei Ministri ha confermato l’aggregazione del Parco Archeologico con Paestum. Una proposta avanzata da tempo dal territorio. Garantire l’autonomia gestionale del sito di Ascea, facendo sì che fosse in stretto collegamento con quello pestano, dovrebbe garantire numerosi benefici. Gabriel Zuchtriegel, direttore di quest’ultimo sito, avrà quindi competenza anche su Velia e già si è messo al lavoro.

Sopralluogo a Velia

Nei giorni scorsi, insieme al senatore Francesco Castiello, Zuchtriegel ha fatto visita al Parco al fine anche di programmare le strategie da realizzare e la nascita del Museo Archeologico Statale che dovrà raccogliere i reperti e ostenderli ai visitatori.

Zuchtriegel ha sottolineato l’importanza e l’appropriatezza del principio secondo cui il museo deve sorgere laddove sono presenti i reperti e deve essere mezzo di custodia e di valorizzazione degli ulteriori reperti che affioreranno in conseguenza dei successivi scavi (bloccati proprio per l’assenza di idonei locali di conservazione e custodia)“, spiega il Parlamentare. Intanto il Sindaco di Ascea, Pietro D’Angiolillo, ha reso noto che è stata scelta definitivamente la sede del Museo, che avrà luogo in un’area adiacente al Parco Archeologico di Elea-Velia, utilizzando, con gli opportuni adeguamenti, un immobile preesistente”.

Le priorità per il sito archeologico

Zuchtriegel, intanto, ha sottolineato la volontà di voler rilanciare Velia, “un sito importante ma con grandi difficoltà”. “Dobbiamo sfruttare l’autonomia – ha precisato – E’ essenziale che il territorio aiuti Velia ma anche che il Ministero ci garantisca più risorse per mettere in sicurezza l’area archeologica”.

Diverse le criticità segnalate: “Trovo molto grave che non si può salire sull’Acropoli. Questa è la priorità insieme a Porta Rosa e alla Torre Medievale. Le potenzialità sono immense però questo potrà funzionare solo se ci sarà supporto dal territorio e del Ministero perché Velia ha delle necessità che non possono essere trascurate”, ha concluso Gabriel Zuchtriegel.

Tags

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it