Moio della Civitella: laboratorio didattico nel Museo della Civiltà Contadina

Il progetto costerà 60 mila euro

Il Comune di Moio della Civitella, approva il progetto per la realizzazione di un laboratorio didattico per l’erogazione di servizi socio-culturali, da realizzare nell’ex Palazzo Torrusio. Quest’ultimo è la sede del “Museo della Civiltà Contadina”, situato in Piazza degli Eroi, nella frazione Pellare.

blank

In particolare l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Enrico Gnarra, intende partecipare al bando della Regione Campania, PSR Campania 2014-2020 nella Misura 19, ovvero sviluppo locale di tipo partecipativo.

Il progetto è stato redatto dal geometra Angelo Stifano, per un importo di 60 mila euro. In questo modo andrebbe ad arricchirsi l’offerta del museo cilentano.

Questo è attualmente diviso in sei sezioni: la Sezione domestica, tessile, cerealicola, olivicola, vinicola e storico-religiosa. Tra i reperti vi sono un antichissimo torchio sul modello greco-romano, nella sezione olivicola un macino con due maestose mole ed un torchio in legno del XVII secolo.

Chi si reca in visita al museo resterà certamente attratto dalla base del torchio in pietra, con sopra incisi alcuni segni che, secondo il professore Domenico Ienna, rappresentano simboli astrali o, ancor più, segni superstiti di una “mappa del cielo”.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Angela Bonora

Studia Scienze della Comunicazione, è appassionata ai film del cinema e ai telefilm stranieri. Nel tempo libero legge molti libri soprattutto romanzi e gialli. Le piace leggere i giornali da cui apprende molte informazioni di cultura generale ed è per questo che le è sempre piaciuto fare la giornalista, iniziando così a scrivere articoli.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it