Ad Agropoli la cittadella del Carnevale

Da venerdì 21 febbraio ci saranno manifestazioni fino alla sfilata principale

AGROPOLI. Continuano i lavori per il Carnevale. I carristi e non solo dopo le polemiche iniziali, stanno preparando i carri per poter dare ad Agropoli la sua sfilata dei carri, nonché la manifestazione principale dell’inverno agropolese.

Quest’anno però, per vari motivi, non partecipano tutti i mastri cartapestai. Si punta a realizzare tra i tre e i sei carri oltre alla ruota di apertura “Il Kajardin”. Sembrerebbe che alcuni rioni si uniranno, per poter realizzare in poco tempo i carri nel miglior modo possibile, infatti mancano circa 40 giorni alla sfiltata.

La sfilata di Carnevale di Agropoli era a rischio fino a pochi giorni fa. Da oltre 30 anni i carristi hanno chiesto alle varie amministrazioni, una location dove potessero dedicarsi alla realizzazione del carro per più mesi. Quest’anno il sindaco Adamo Coppola ha promesso “Prima di questa sfilata di Carnevale, io farò gli atti per avviare la procedura della Cittadella del Carnevale, in modo da poter dare al Carnevale il salto di qualità che oggi merita e che anche tutti i carristi meritano per il lavoro che svolgono tutti gli anni”.

Il Carnevale di Agropoli durerà quattro giorni, le manifestazioni sono tante e inizieranno venerdì 21 febbraio fino alla sfilata principale il martedì grasso, il 25 febbraio. Confermata anche la Corrida.

CONTINUA A LEGGERE

Angela Bonora

Studia Scienze della Comunicazione, è appassionata ai film del cinema e ai telefilm stranieri. Nel tempo libero legge molti libri soprattutto romanzi e gialli. Le piace leggere i giornali da cui apprende molte informazioni di cultura generale ed è per questo che le è sempre piaciuto fare la giornalista, iniziando così a scrivere articoli.

Un commento

  1. Perché non l’ha fatto prima, quando lo chiese la vecchia associazione nel 2017 e anche nel 2018?

Sostieni l'informazione indipendente