Mater, mostra fotografica ad Acquavella

"La meraviglia della maternità è la scoperta di quanto amore si è un grado di dare"

È iniziata ieri, ad Acquavella, Casal Velino, la mostra fotografica di Liliana Carracino che si terrà fino a lunedì 30 dicembre.
L’evento d’arte organizzato in collaborazione con Reginè di Ester Papa, è un vero e proprio viaggio nei sentimenti. Il tema della maternità viene affrontato mettendo in risalto il rapporto tra madre e figlio, un legame così puro, intimo e profondo, tanto forte da durare in eterno.
Ogni scatto è arricchito da versi di componimenti poetici, canzoni, frasi e aforismi, tutti aventi un significato diverso ed ognuno profondamente radicato con la foto stessa, ciò che recita il verso lo si legge nell’immagine.

Autori di un tempo e contemporanei, da Shakespeare a Santelia, fino ai Sottotono. Nella serata d’apertura di ieri, a partire dalle ore 17:30, e fino alle 19:00 di oggi, i visitatori hanno potuto ammirare e votare la foto che più li ha colpiti. Lo scatto più apprezzato verrà premiato questa sera alle ore 19:30 con un quadro della Mamma Celeste, la Madonna delle Grazie di Acquavella.

Un premio speciale che porta il nome di un’altra mamma, una donna che ha amato e custodito con cura ogni ricordo e tradizione del suo paese, una mamma per la sua famiglia ma anche per tutti gli Acquavellesi, che ha sempre accolto tutti con il suo indimenticabile sorriso e abbracciato tutti con la sua immensa generosità, Annamaria Zambrano. L’amore per la sua terra e la sua gente la vedevano coinvolta in ogni iniziativa, sempre pronta ad aiutare e sostenere chiunque bussasse alla sua porta, Annamaria conosceva bene questo evento fotografico e questo premio è un modo per ricordarla nonostante la sua memoria sia sempre viva e presente nel cuore di ogni Acquavellese. Nelle prime due serate inoltre, spazio anche alla musica con il piccolo coro “Armonie” di Rossella Ientile ieri, e il piccolo coro parrocchiale diretto da Giuliana Torre oggi, subito dopo la premiazione.

Il 30, la giornata conclusiva con il ritiro dei pannelli a partire dalle ore 19:30. Un emozionante percorso artistico che celebra l’amore, ma che va anche ad arricchire il patrimonio culturale del territorio.

CONTINUA A LEGGERE
blank

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it