Forlenza
AttualitàCilento

Caso “Consac”: confermato lo sciopero cittadino del 21 dicembre a Castellabate

Cittadini protestano contro le salate bollette Consac

Nonostante le recenti rassicurazioni del Sindaco, Costabile Spinelli, sulla spinosa questione riguardante le salate bollette “Consac”, il popolo di Castellabate scende in piazza. L’appuntamento è fissato per sabato 21 dicembre alle ore 9:30 con partenza da Piazza Padre Pio dove, dopo essersi radunati, si svolgerà un corteo pacifico che culminerà con l’arrivo nella centralissima Piazza Lucia, sede della casa comunale.

Lo scopo fondamentale è quello di manifestare liberamente e senza creare alcun tipo di problema per esprimere e sottolineare tutto il proprio disappunto sulla vicenda che ha creato non pochi disagi alle tasche dei cittadini.  Durante il percorso del corteo, in Piazza Caduti del Mare, si terrà una raccolta firme al fine di ottenere la convocazione di un consiglio comunale straordinario, richiesto anche dalla minoranza, per cercare di deliberare l’interruzione di ogni rapporto con la società “Consac”e giungere alla conclusione di questa complicata situazione. È sorto inoltre, un comitato civico denominato “Water Gate” che rimarrà permanente fino alla risoluzione del problema e adotterà ogni ulteriore azione necessaria. 

Sulla pagina Facebook “Castellabate, è arrivo il momento di svegliarsi”, si invita alla partecipazione di tutta la popolazione per far sentire la propria voce, con fischietti e cartelloni di protesta. 

Tags
Continua dopo la pubblicità

Un commento

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it