Forlenza
CilentoCronacaIn Primo Piano
Trending

Felitto: maxi truffa ai danni di un’anziana

Il bottino è di oltre cinquemila euro

FELITTO. Ancora una storia di raggiri ai danni di anziani. Questa volta vittima della truffa telefonica è una 80enne di Felitto. Il bottino dei malfattori è di oltre 5mila euro. Purtroppo non è il primo caso, e il modus operandi è lo stesso: fare leva sui sentimenti più profondi e viscerali delle vittime.

Truffa a Felitto: ecco il modus operandi

La truffa è avvenuta qualche pomeriggio fa e, come da copione, ha previsto il contatto telefonico in cui l’interlocutore si è finto avvocato del figlio il quale si è reso protagonista di un grave incidente mortale in cui è rimasta senza vita un’altra persona. Per porre rimedio all’accaduto, e poter scarcerare il figlio arrestato, alle donna hanno chiesto di pagare in contanti una somma considerevole. Il tutto è stato poi consegnato a un sedicente collaboratore dell’avvocato che è andato direttamente a casa a ritirare il contante.

La vittima ha capito della truffa solo quando, essendo passato il “collaboratore” a ritirare il danaro in contante, non le è stata consegnata la fattura e documento di avvenuto pagamento. Ma ormai i furfanti si erano dissolti nel nulla. La cifra considerevole che l’anziana aveva in casa era dovuta all’imminente Natale. Questo denota uno studio mirato ed approfondito dei truffatori sulla vittima. Anche l’orario della telefonata, arrivata proprio quando la figlia della signora si era allontanata dall’abitazione.

L’appello del sindaco

Non sono accadimenti sporadici, anzi sono sempre più diffusi gli episodi segnalati ai danni di anziani. Per metterli in guardia si stanno mobilitando sia i carabinieri, con le attività di sensibilizzazione, incontri con la popolazione, che le parrocchie. «È importante rivolgersi alla propria stazione locale dei carabinieri o a noi primi cittadini, il mio numero di cellulare è 335 727 0004 » raccomanda Carmine Casella, sindaco di Felitto. Sul fatto indagano i carabinieri della Compagnia di Agropoli agli ordini del capitano Fabiola Garello.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it