Nomasvello
AttualitàVallo di Diano

Auletta, nuova sede per il micronido

Nuovo micronido ma anche altre opere pubbliche in arrivo

Mancano ancora i mobili e l’attrezzatura occorrente, ed a breve, Auletta avrà un Micronido tutto nuovo. “Entro gennaio, tutti i nuovi iscritti potranno usufruire dei locali ricavati nel palazzo del Municipio”, ha confermato il Vice Sindaco Antonio Addesso. Salutata la vecchia sede, con la consueta festa di fine anno; dallo scorso luglio, i locali della Primaria che ospitavano il Nido, sono tornati a poter essere utilizzati dalla stessa. Il nuovo nido, adeguato alle norme antisismiche e di sicurezza, avrà un ampio giardino, aule più confortevoli , ed una capienza di circa 25 bambini, che per regolamento, devono essere residenti, figli di genitori che lavorano ad Auletta o si occupano di anziani della zona.

Il Micronido basa il suo sistema educativo sul metodo Montessori: i piccoli saranno seguiti dalle amate maestre Antonietta, Eva e Veronica. Grazie ai fondi regionali, circa un milione e mezzo di euro, è stato possibile adeguare alle norme antisismiche anche la Scuola Elementare e quella primaria, ed è stato costruito un nuovo parco giochi, nelle immediate vicinanze della casa comunale. La città del famoso Carciofo Bianco ha, inoltre, ricevuto altri 580.000,00 euro per la messa in sicurezza ed adeguamento sismico della Chiesa di San Nicola di Mira, la Caserma, il Ponte degli Inglesi e l’ex Scuola al Ponte Nuovo.

Dopo una campagna elettorale molto combattuta e la conferma del Sindaco in carica, Pietro Pessolano, la cittadina è un cantiere a cielo aperto: “Faremo interventi importanti sulla viabilità, stiamo ultimando la pensilina all’ingresso del paese, e tante altre iniziative che riguardano la nostra cittadina”, conclude Addesso.

Tags

Ti potrebbero interessare

Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it