CalcioCalcio FemminileSport

Calcio a 5 femminile: la Folgore Acquavella vince con il Belvedere

Reti e spettacolo al PalAlento

Al PalAlento di Omignano Scalo, nel weekend che precede la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, Folgore Acquavella e Belvedere hanno dato vita, dopo il pari di ottobre in Coppa Campania, al terzo turno di campionato valevole per il torneo di Serie C-2 di calcio a 5 femminile.

Mr. Di Luccio, orfano di capitan De Angelis e Passaro, trova nella lista dei convocati Di Luccia, ex Fenix ultimo arrivo  destinata inizialmente in panchina, nella squadra del presidente Cammarota.

La cronaca del match
Pronti e via il Belvedere passa, subito, con Di Cunzolo, che sfrutta al meglio una disattenzione difensiva delle padroni di casa al primo giro di lancette.
La risposta cilentana vede al quarto il palo di Di Santi, che prova la soluzione dalla lunga distanza.  Le padroni di casa pervengono al pari poco dopo con Di Mauro, capitano in questa giornata, che trova il varco vincente al sesto. Il raddoppio locale vede ancora a segno Di Mauro, schierata da pivot, che di prepotenza porta a 2, all’ottavo, le reti della Folgore. Al decimo arriva il tris di Bertolini, che con una bella azione personale iniziata nella propria metà campo, firma il 3-1. Al 13′ arriva il 4-1, con Di Mauro, abile a sfruttare una respinta corta di Persano estremo difensore ospite, ancora nel tabellino dei marcatori. Il Belvedere torna in partita al 18′ con Fulgione, brava a trovare un varco libero sul lato destro e ad anticipare l’uscita di Vassalluzzo. La Folgore torna col triplo, 5-2, vantaggio al 22′ quando è Di Santi a battere l’estremo difensore avversario, con una botta da fuori area. Prima di rientrare negli spogliatoi c’è il tempo anche per il 6-2 con D’Isabella al suo secondo sigillo stagionale.

La ripresa, iniziata su toni più pacati rispetto al primo tempo, vede il debutto di Di Luccia premiato, al 12′, con il momentaneo 7-2. Il Belvedere cerca di limitare lo svantaggio, trovando in un paio di circostanze la pronta risposta di Vassalluzzo. Al 20′ è ancora Di Cunzolo a portare a 3 le reti ospiti, mentre dopo un minuto Di Luccia, con un destro preciso, firma la sua personale doppietta, seguita a ruota da Di Santi, di potenza su punizione, che fissano il risultato di 9-3. Nei minuti finali arriva il 9-4 con Raso in rete per le ospiti, che supera Troccoli, da poco in campo al posto di Vassalluzzo, mentre la decima rete cilentana vede il tris di Di Santi.  Finisce così con un tondo 10-4 in favore del team di mr. Di Luccio.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it