blank
blank

Sarno revoca la cittadinanza onoraria a Benito Mussolini

"È un atto di libertà contro la tirannia e la dittatura"

Benito Mussolini non è più nell’elenco dei cittadini onorari di Sarno. Revocata la delibera con cui il potestà concesse l’onore al Duce.  Compatta nella decisione la coalizione di centrosinistra mentre l’opposizione ha fatto registrare divisioni.

«È un atto di libertà contro la tirannia e la dittatura, ben oltre l’appartenenza politica. Oggi siamo cittadini liberi e votiamo in pieno spirito democratico dando onore a Giovanni Amendola».

Sono state queste le parole del sindaco Giuseppe Canfora che nel 2016 lanciò la proposta di revocare la cittadinanza onoraria al Duce. Nel marzo scorso anche Bergamo aveva revocato la cittadinanza onoraria a Benito Mussolini.

CONTINUA A LEGGERE
blank

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it