Vibonati: Comune e imprenditori insieme contro l’erosione costiera

Operatori turistici verseranno 50% delle risorse

VIBONATI. Interventi anti erosione da realizzare in collaborazione con privati. L’amministrazione comunale di Vibonati, guidata dal sindaco Franco Brusco, ha approvato il progetto per eseguire delle opere anti erosione lungo la fascia costiera di Villammare. L’Ente ha deciso di intervenire senza aspettare i finanziamenti della Regione considerata l’urgenza di avviare opere di protezione della costa “in vista delle eventuali prossime mareggiate, onde contenere i danni temuti e proteggere, in particolare, l’esistente collettore fognario da Santa Maria li Piani fino alla foce Cacafava, oltre che le strutture turisticoricettive confinanti con l’arenile, oltre agli insediamenti abitativi insistenti a ridosso del medesimo”.

La necessità di intervenire si era presentata già durante la stagione estiva considerato che il tratto sabbioso si è notevolmente ridotto e rischia di farlo ulteriormente.

L’intervento verrà eseguito per il 50% con il contributo degli operatori turistici che hanno delegato l’Assoturismo. Costo dei lavori circa 36mila euro per il primo lotto da Santa Maria Li Piani a foce Cacafava; il secondo lotto da foce Cacafava alla scogliera prospiciente Torre Petrose per circa 27mila euro.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Luisa Monaco

Appassionata di fotografia, studia all'accademia delle arti. Ama scrivere e disegnare, segue la politica e la cronaca del suo territorio.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!