Nuova Elite
CronacaGlobal

Salerno: la Polizia arresta giovane pusher, barricato in casa per disfarsi della droga

Arrestato anche il complice

Nell’ambito

di mirati servizi di repressione dei reati, per contrastare ilfenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nei quartieri dovemaggiormente insiste il fenomeno dello spaccio di stupefacenti, gliagenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile – SezioneNarcotici, nella serata di ieri 6 novembre, hanno tratto in arrestoin flagranza di reato due persone ritenute responsabili di concorsoin detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Duranteil pattugliamento di zone periferiche della città di Salerno,particolarmente interessate dal fenomeno dello spaccio di sostanzestupefacenti di vario tipo, gli agenti della Sezione “antidroga”della Squadra Mobile hanno proceduto dapprima al controllo di unapersona già nota, E.A di anni 25 e, all’esito della perquisizionepersonale, hanno rinvenuto e sequestrato gr. 520,32 dicocaina,accuratamente occultata nelle parti intime, dove lo stesso avevaartigianalmente realizzato un piccolo marsupio. Successivamente icontrolli si sono estesi all’abitazione di un’altra persona,anch’essa nota agli operatori e residente a pochissimi metri dalluogo del controllo, il quale opponeva non poca resistenza aglioperatori prima di consentire loro l’accesso in casa nell’intentodi disfarsi della sostanza stupefacente detenuta; infatti venivanotrovate tracce di stupefacente nel lavandino della cucina.

Laperquisizione effettuata presso l’abitazione di S.F. di anni 25,grazie all’ausilio delle unità cinofile fatte intervenire sulposto, ha consentito di sequestrare ulteriore stupefacente, nellafattispecie gr. 106,38 di cocainae gr. 10,76 di marjuana,grazie soprattutto alsuper fiuto dell’ormai famoso cane antidroga “Pocho”, in quantolo stupefacente era stato abilmente occultato insieme a delle cialdeda caffè. Inoltre, veniva rinvenuto un bilancino elettronico diprecisione, vari ritagli di cellophane con residui di stupefacente,nonché la somma complessiva di 5.000,00 € in banconote di variotaglio, sicuro provento dell’attività di spaccio. Dopo leformalità di rito, i due giovani venivano posti a disposizionedell’Autorità Giudiziaria e condotti presso la casa circondarialedi Salerno – Fuorni.

Tags
Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it