Forlenza
AttualitàVallo di Diano

A Caggiano mensa a km0: a scuola solo olio locale

Invito alle famiglie a donare olio extravergine: in cambio sconti sulle rette

CAGGIANO. Anche quest’anno si rinnova l’invito dell’amministrazione comunale alle famiglie del territorio a donare olio extravergine d’oliva per le scuole del paese. L’iniziativa rientra nell’ambito di un programma organico di azioni finalizzato alla promozione di stili di vita e consumi “sostenibili” ed al fine di favorire la filiera corta. Per coloro che risponderanno all’appello ci sarà la possibilità di versi riconosciute detrazioni alla quota di iscrizione al servizio mensa.

Con questi incentivi si punta ad una duplice finalità: offrire prodotti a chilometro zero che sono più genuini di quelli derivanti da produzione industriale e al contempo garantire all’Ente una spesa minore. Questo progetto va avanti ormai da alcuni anni. Per continuare a portare avanti questa iniziativa sono stati invitati i genitori degli utenti del servizio mensa (Scuola Infanzia e Scuola Secondaria di I Grado), a conferire, all’atto della molitura presso i frantoi aderenti all’iniziativa (“L’Antica Spremitura”, “L’Antica Macina”, “Soc. Coop. Agricola Colline del Tanagro”, “Sole di Cajani”, “Il Capitano” di Caggiano e “Zirpoli” di Salvitelle), dell’olio extravergine di oliva.

“L’obiettivo principale è quello di fornire agli studenti alimenti di migliore qualità e nel contempo educarli ad una sana e genuina alimentazione”, spiega il sindaco Modesto Lamattina.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Filippo Di Pasquale

Laureato in giurisprudenza, collabora con InfoCilento occupandosi di cronaca attualità e cultura. E' appassionato di musica, eventi e tradizioni locali. Segue con attenzione gli sviluppi sociali del territorio del Vallo di Diano e del Cilento.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it