Nomasvello
AttualitàCilentoVallo di Diano

Comuni italiani virtuosi: quattro sono in Cilento e Diano

Il 14 dicembre la consegna del Premio Comuni Virtuosi

Sono 76 i comuni approdati alla finale della tredicesima edizione del Premio Comuni Virtuosi, promosso dall’Associazione Comuni Virtuosi con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, di Ispra, Borghi Autentici d’Italia, Agenda 21 Italia, Avviso Pubblico e Amodo (Alleanza mobilità dolce). L’iniziativa ha lo scopo di sensibilizzare verso l’adozione di progetti ed azioni finalizzate ad un maggiore rispetto dell’ambiente. Erano 300 i progetti tra cui scegliere per l’accesso alla fase finale e provenienti da ogni parte d’Italia. E tra i 76 selezionati compaiono anche 4 progetti di comuni del Cilento e Vallo di Diano: si tratta di Montecorice, Morigerati, Monsano sulla Marcellana e Auletta.

Ora la parola passa alla giuria, composta da un gruppo di esperti tra docenti universitari, studiosi e giornalisti: Alessandra Bonoli (Università di Bologna), Massimo Buccilli (A.D. Velux Italia), Stefania Bonaldi (Sindaco di Crema – CR), Alessio Maurizi (Radio 24), Stefano Ciafani (Presidente Legambiente), Alberto Montesi (BikeBee), Giuseppe Milano (Assegnista di ricerca Iuss Pavia/Ispra), Michele Munafò (Ispra), Eliana Bruschera (Novamont), Roberto Cavallo (Coop Erica).

Il Comune vincitore potrà ospitare gratuitamente nel proprio territorio il monologo teatrale “Evoluzione. Riflessioni postume di un Australopiteco.”

Sono previste infine menzioni speciali per le amministrazioni che si sono distinte nelle politiche di mobilità sostenibile. È questa la nuova iniziativa ideata da BIKEBEE, partner del Premio. I “Comuni Bike Friendly” riceveranno in premio due biciclette trasformate in opere d’arte contemporanea grazie al lavoro di Corn79 (Riccardo Lanfranco) e Raul33 (Marco Lullo). Il progetto è stato curato dal critico d’arte Simona Gavioli.

La Cerimonia di premiazione è prevista nel corso di un incontro pubblico che si terrà a Crema (CR) sabato 14 dicembre a partire dalle ore 15, presso la Sala Pietro da Cemmo – Museo Civico Cremasco. In tale occasione avverrà la proclamazione ufficiale e la consegna del Premio da parte dei membri della Commissione giudicatrice con relativo attestato di merito recante la motivazione della scelta.

Tags

Ti potrebbero interessare

Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it