Pegaso Agropoli
Pegaso Agropoli
HomeAttualitàCampania, oltre 15.000 uomini convivono con un tumore uro-genitale.

Campania, oltre 15.000 uomini convivono con un tumore uro-genitale.

Un importantissimo traguardo per l’Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale Cardarelli di Napoli, che mette a segno un obiettivo prestigioso nel trattamento dei tumori della prostata, del testicolo, del rene e della vescica: il Percorso Diagnostico-Terapeutico-Assistenziale (PDTA) per queste neoplasie ha ottenuto la certificazione UNI EN ISO 9001:2015 dall’Ente internazionale Bureau Veritas, nell’ambito di un progetto che è stato reso possibile grazie al sostegno incondizionato di Astellas e al supporto organizzativo di OPT, il provider deputato a preparare i Centri alla certificazione.

Con questo programma di certificazione, l’Ospedale Cardarelli di Napoli, riferimento regionale per l’Oncologia, l’Urologia e il Pronto Soccorso, si propone sempre più come punto di attrazione per la gestione e il più efficace trattamento del paziente oncologico e, nel caso specifico, del paziente affetto da neoplasie della sfera uro-genitale maschile, che rappresentano patologie molto frequenti tra i giovani e gli over 65: in Regione Campania si registrano 6.000 nuove diagnosi all’anno e più di 15.000 sono i campani che convivono con queste malattie.

Obiettivo del PDTA è assicurare al paziente una presa in carico rapida, efficace ed efficiente, tale da garantirgli un’offerta ampia e innovativa di opportunità diagnostiche, terapeutiche e assistenziali secondo le più recenti Linee guida internazionali.

Comunicato Stampa
Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Membership