Agropoli: AAA… casting per artigiani, popolani, lebbrosi e fuorilegge

Torna il presepe vivente e si cercano le figure per la rappresentazione

AGROPOLI. Ad Agropoli una selezione davvero particolare in vista del Natale. Si cercano infatti artigiani, popolani, ma anche lebbrosi, mendicanti, boia e fuorilegge. Attenzione a non prendere alla lettera questi ruoli! Si tratta infatti dei figuranti che dovranno prendere parte al presepe vivente. Quest’anno l’evento è organizzato dall’Associazione Sbandieratori dei feudi del Cilento e del Vallo di Diano, presieduta da Roberto Apicella, che per la quarantesima edizione dell’appuntamento ha deciso di organizzare le cose in grande, ma soprattutto di tornare alle origini.

Presepe Vivente: un ritorno alle origini

Il presepe in forma cantata e recitata che era stato promosso negli ultimi anni con costi esosi, ma giudicato inopportuno in una location come quella del centro storico, farà posto al presepe in stile tradizionale: il visitatore che oltrepasserà la soglia della porta d’accesso al borgo antico verrà catapultato indietro nel tempo. Potrà quindi passeggiare tra vicoli e piazze ammirando gli artigiani all’opera negli antichi mestieri ed altri personaggi tipici dell’epoca che si affiancheranno a quelli che tradizionalmente compaiono nel presepe: la Sacra Famiglia, gli angeli e i re Magi.

Nessun obbligo di assistere a rappresentazioni e di fare corse per un posto in prima fila per avere la certezza di vedere uno spettacolo: ogni angolo del borgo offrirà qualcosa da vedere; nessun percorso imposto ma la possibilità di visitare ciò che si vuole e quando si vuole.

La novità della 40^ edizione del Presepe Vivente

Il ritorno alla tradizione nella rappresentazione, però, sarà affiancato da una novità: il presepe vivente, infatti, sarà ambientato nel 1200. Sarà un presepe in stile francescano, un modo per promuovere anche la presenza di San Francesco in città e il suo incontro con San Daniele Fasanella avvenuto proprio ad Agropoli nel 1219.

Presepe vivente, i casting

Per allestire un presepe che ha grandi ambizioni, però, è necessario anche trovare i personaggi che dovranno interpretare i vari ruoli: oltre a San Giuseppe, la Madonna, l’angelo e i Re Magi (questi ultimi solo il 5 gennaio), si cercano casaro, macellaio, fornaio, fruttivendolo, pescivendolo, ciabattino, mercante di stoffe, fabbro, conciaio, impagliatore, lavandaia, pergamenista, sellaio, maniscalco, saponaro, mugnaio, falegname, lanaiuolo, pittore, conciatetto, burattinaio, giocattolaio, oste, avventori, garzoni dell’osteria, mendicante, cortigiane, lebbrosi, eretici, boia, impiccati, popolani, esattori, untori e fuorilegge.

I casting si terranno il 9 Novembre presso Officina 72, ad Agropoli, a partire dalle 16.30. Il presepe vivente si terrà nei giorni 25 e 26 dicembre e 5 gennaio.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!