Montella PrismArredo
CalcioCampionati RegionaliSport

Eccellenza: prima sconfitta per la Polisportiva S.Maria

La Palmese passa al "Carrano"

 

Dopo il pari a reti bianche di mercoledi, nel turno infrasettimanale disputato sul campo del Faiano, la Polisportiva S. Maria tornava tra le mura amiche del “Carrano” dove ospitava, nella nona giornata di campionato, la Palmese, capolista del raggruppamento B d’Eccellenza, un punto avanti ai cilentani in graduatoria.

La cronaca del match
La sfida vede un grosso equilibrio in avvio, con due squadre che non trovano grossi sbocchi offensivi. Al nono bella azione di marca giallorossa, Margiotta, sull’arco dei sedici metri, serve Della Torre, che di prima cerca l’angolo più lontano, la palla si perde, però, di poco fuori. Al quarto d’ora per i giallorossi schema su calcio inattivo: Della Torre serve D’Angolo, l’estreno classe 2000 viene murato, all’interno dell’area, dalla difesa della Palmese. Al 21′ punizione, dai venti metri, di Capozzoli, viene deviata dalla barriera e vede la sua traiettoria diventare insidiosa per Cibelli, che allontana di pugno. Dopo due minuti prima occasione di marca ospite: Prevete, dopo una bella giocata personale di Mascolo, spreca una ghiotta opportunità, strozzando troppo il suo sinistro che si spegne sul fondo. Al 27’cambia il parziale al “Carrano”: è la Polisportiva a trovare il punto del vantaggio con il solito Capozzoli, che complice una risposta non perfetta di Cibelli, vede la sua conclusione scagliata dai 25 metri varcare la linea di porta. Il pari ospite, dopo diversi minuti in cui succede poco, arriva al 43′ quando la Palmese cambia bene fronte offensivo trovando il lato scoperto della Polisportiva: Cozzolino, dopo la risposta di Grieco su Mascolo, deposta in porta da pochi passi ristabilendo la parità.

Nella ripresa parte meglio la Palmese, che si rende pericolosa al settimo con Ciccone che, da buona posizione, non è cattivo nella sua deviazione che grazia Grieco. Al 14′ De Sio, entrato all’interno dell’area dopo l’assist di D’Angolo, incrocia sul palo lungo, la palla sibila vicino al palo, lasciando l’amaro in bocca alla mezzala giallorossa. Al 17′ Ciccone spizzica per Cozzolino che da solo potenza alla suo destro che si perde alto, dopo centoventi secondi occasione potenziale a campo aperto per Cozzolino, chiuso sul più bello da Itri, che stoppa il numero 11 rossonero. Confusione in area ospite al 22′ quando Landolfi tocca al centro dei sedici metri ma nessuno arriva sulla sfera, sul ribaltamento di lato, in contropiede, è Ciccone, invece, a centrare la traversa. La Polisportiva torna pericolosa al 26′ con Cherillo, da poco entrato in campo, l’esterno ex Pomilgiano cerca di entrare subito in partita sparando alto sopra la trasversale difesa da Cibelli. Al 32′ Ciccone, sul lato sinistro della Palmese, sfrutta una indecisione di Gargaro, ma la sua battuta non centra la porta difesa da Grieco.
Nel finale Palmese ancora pericolosa al 38′ con Ciccone che supera Gargaro ma spedisce altissimo, il vantaggio ospite giunge con Romano al 41’sugli sviluppi di un corner, che trova la retroguardia locale piazzata ma anticipata dal vice capitano della Palmese. Nel finale, al 45′, Russo impegna Grieco, bravo nel suo intervento che chiude lo specchio della porta all’avversario. Non succede più nulla, la Palmese espugna Santa Maria e condanna alla prima sconfitta i giallorossi

Tags

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it