Forlenza
AttualitàVallo di Diano

San Pietro al Tanagro accorpa mutui per il restyling della pubblica illuminazione

Si tratta di investire i fondi risparmiati dai mutui con la Cassa Depositi e Prestiti

Il Comune di San Pietro al Tanagro approva il progetto definitivo-esecutivo denominato “Rifacimento e la messa in sicurezza della pubblica illuminazione comunale”.

Si tratta di investire i fondi risparmiati dai mutui con la Cassa Depositi e Prestiti. Infatti i comuni, a norma di legge, hanno la possibilità di finanziare uno o più progetti utilizzando le economie rivenienti da vecchi finanziamenti risultanti dalle minori spese sostenute, rispetto all’importo nominale del mutuo.

Il progetto è stato redatto dall’ingegnere Francesco Lucibello, per un importo complessivo di circa 306 mila euro, di cui circa 177 mila euro per lavori e forniture compresi oneri e di circa 129 mila euro per somme a disposizione dell’amministrazione.

Nello specifico i fondi per i lavori della pubblica illuminazione arrivano dai due mutui: uno per lavori di ampliamento del cimitero comunale per un importo di circa 215 mila euro e un altro per la realizzazione della Villa Comunale un importo di circa 91 mila euro.

Nei mesi scorsi anche altri comuni del Cilento, Vallo di Diano e Alburni hanno effettuati interventi comunali con i residui dei mutui risparmiati con la Cassa Depositi e Prestiti.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Angela Bonora

Studia Scienze della Comunicazione, è appassionata ai film del cinema e ai telefilm stranieri. Nel tempo libero legge molti libri soprattutto romanzi e gialli. Le piace leggere i giornali da cui apprende molte informazioni di cultura generale ed è per questo che le è sempre piaciuto fare la giornalista, iniziando così a scrivere articoli.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it