Nuova Elite
CalcioCampionati RegionaliSport

Eccellenza: terzo pari per la Polisportiva

Non basta Capozzoli ai giallorossi

Secondo incontro stagionale tra Polisportiva S.Maria  e Alfaterna. che si incrociano dopo l’esordio in Coppa Italia di fine agosto vinto dai giallorossi, allo stadio “Carrano”.  Dopo un primo tempo, di marca cilentana, giocato su buoni ritmi, i ragazzi di Pirozzi trovano il vantaggio con Capozzoli, prima di subire la beffa nel quarto d’ora finale. L’uno ad uno finale risulta essere il terzo pareggio di fila per i giallorossi.

La cronaca del match
Il primo squillo della sfida vede una bella giocata di Capozzoli che mette un cross invitante, all’interno dell’area, per Margiotta, la punta di testa gira di mezzo metro alla destra di Benevento. Padroni di casa pericolosi ancora al decimo sempre con Margiotta, che dai sedici metri calcia potente ma centrale consentendo a Benevento la respinta di pugno. Il forcing della Polisportiva continua al dodicesimo quando, dopo un’azione manovrata nella trequarti ospite, D’Angolo spara verso la porta avversaria trovando pronto ancora Benevento che interviene in presa bassa. Al diciassettesimo Margiotta recupera palla in zona pericolosa, il traversone del nove giallorosso non trova la deviazione vincente di D’Angolo che sfiora ancora il punto del vantaggio cilentano. Il primo break ospite arriva al 33′ di gioco quando Granato, dalla distanza, prova a sorprendere Grieco, che segue la palla perdersi sul fondo. I padroni di casa tornano pericolosi al minuto 42 quando è Capozzoli a mettere grattacapi a Terlino e compagni, l’esterno di Aquara non trova il varco vincente, il primo tempo si chiude cosi, senza recupero, sullo zero a zero.


La ripresa vede la prima vera occasione al quattordicesimo quando Pellegrino, da poco entrato per il giovane Della Torre, manca di cattiveria sotto porta non riuscendo a deviare la sfera verso la porta ospite. La Polisportiva passa al 16′ quando Capozzoli segna alla sua maniera, partendo largo sull’esterno prima di accentrarsi e scagliare la palla all’angolo dove Benevento non può arrivare. Il numero uno dell’Alfaterna tiene a galla i suoi dopo centoventi secondi quando chiude prima sullo scatenato Capozzoli e poi, in corner, sull’acrobazia di Margiotta. Il centravanti cilentano ci riprova al ventesimo quando, su punizione dai 20 metri, trova una deviazione che rende la traiettoria insidiosa, che si perde però  sul fondo. Al  28′  su un disimpegno difensivo si avventa Pellegrino che non impatta, però, la palla senza impensierire Benevento. L’Alfaterna sfiora il pari al 31′ grazie a Rizzo che sfiora il momentaneo 1-1, che si materializza, invece al 33′ con Della Femina che su punizione, dai 25 metri, trova la traiettoria vincente sul palo di Grieco. I ragazzi di Pirozzi provano a rimettere la freccia con Margiotta, al 36′, ma il sinistro potente della punta termina alto. Al 41′, sugli sviluppi di un corner battuto da Capozzoli, Itri, da distanza ravvicinata, di testa non centra il bersaglio grosso, tra l’incredulità dei tifosi cilentani. Nei minuti finali la Polisportiva si riversa nella trequarti offensiva, alla ricerca dei tre punti, e al 45′ nessuno degli avanti, su un’azione prolungata, trova la conclusione verso lo specchio della porta. Nei cinque di recupero non succede più nulla, mercoledi nuovo impegno per la Polisportiva impegnata sul campo del Faiano.

Tags
Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it