Cilento e Alburni: si programmano interventi con fondi PSR

Si approvano progetti per garantire la fruizione del territorio

Comuni degli Alburni insieme per proporre un itinerario naturalistico intercomunale integrato. Il progetto del Gal “I Sentieri del buon vivere”, prevede una spesa di 90 mila euro, fondi PSR relativi a “Servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurale” e in particolare finalizzati agli investimenti per “la fruizione pubblica in infrastrutture ricreative, informazioni turistiche e infrastrutture su piccola scala”. Coinvolti i comuni di Sant’Angelo a Fasanella (capofila), Corleto Monforte e Bellosguardo che hanno deciso di partecipare insieme per ottenere i fondi necessari ad attuare l’intervento, ovvero 90 mila euro da distribuire ugualmente ad ogni Ente.

blank

Per un progetto ancora in via di definizione ad uno già finanziato, sempre con fondi Psr. Si tratta di “Il Cilento ti dà la carica”, realizzato in convenzione tra cinque comuni, ovvero Felitto (capofila), Sacco, Laurino, Piaggine e Valle dell’Angelo.

Esso si propone di realizzare interventi finalizzati a promuovere un’azione sinergica e mirata che ponga l’esperienza di visita del Cilento in bicicletta fra le offerte di qualità del sistema turistico del territorio, coinvolgendo una rete di Comuni (comprensorio dell’Alto Calore); recuperando strutture pubbliche per la realizzazione di info-point turistici a supporto degli itinerari ciclo escursionistici. Inoltre sviluppando e promovendo gli itinerari cicloescursionistici, attraverso la riqualificazione di sentieri esistenti, l’arredo verde, la cartellonistica, allestimento di totem multimediale informativo. E sviluppare una rete infrastrutturale di ricarica per la mobilità elettrica (biciclette/auto). Infine gli Interventi di recupero e riqualificazione energetica di immobili pubblici da destinare ad info-point che verranno realizzati nel comune di Felitto, utilizzando un locale della Municipio; nel comune di Piaggine; nel comune di Laurino nella frazione Villa Littorio.

Costo delle opere, aggiudicate ad una ditta di Roccadaspide, circa 200mila euro.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it