Castelcivita: un progetto per migliorare la viabilità del centro

Il Comune di Castelcivita, approva il progetto di fattibilità tecnica ed economica dei lavori di “realizzazione di uno slargo in via Ignazio Silone – via Santo Vecchio”. In particolare si tratta di effettuare alcuni interventi di miglioramento dell’accessibilità del centro abitato, in specie ai mezzi di soccorso.

blank

A seguito dell’avvenuta sistemazione della strada Santo Vecchio, oggi è possibile anche ai mezzi di soccorso, raggiungere il tratt terminale di via Silone, ove è presente un parcheggio pubblico di 5 posti, bypassando la strettoia di Piazza Castello; tuttavia resta la difficoltà di effettuare manovre di inversione di marcia, a meno di sacrificare l’intera area di parcheggio.

Una soluzione a questa difficoltà è stata individuata realizzando un’ampia area di manovra e rendendo fruibile ai mezzi privati e soprattutto di soccorso, anche il successivo slargo carrabile, utilizzando l’area privata sulla destra, lasciando inalterata l’area di parcheggio, sia per i cittadini del centro storico, sia utilizzata in occasione della Sagra annuale, che si svolge nel Centro Storico.

L’area individuata è di proprietà privata, ma gli attuali proprietari hanno dichiarato l’amichevole consenso alla cessione bonaria del terreno. Il costo dell’intervento è di 42 mila euro.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it