Anche Agropoli avrà una casa dell’acqua

Ecco dove potrebbero essere installate

Anche Agropoli potrebbe presto avere una casa dell’acqua. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Adamo Coppola, ha infatti dato mandato al responsabile dell’area Lavori Pubblici di approvare le richieste da parte delle aziende interessate ad installare sul territorio comunale uno o più dispositivi del genere.

In molti comuni del comprensorio del Cilento e Vallo di Diano le Case dell’Acqua sono state installate da tempo; le varie amministrazioni hanno potuto beneficiare anche di fondi pubblici per garantire questo servizio alla popolazione che comporta risparmi per l’utenza e riduzioni dell’uso di plastica.

Agropoli, invece, punta sui privati. Le case dell’acqua sono distributori pubblici di acqua potabile a chilometro zero, liscia o gassata, opportunamente filtrata.

Individuate come località per la loro installazione l’area portuale, piazza Gallo, via Taverne, l’area mercatale di località Madonna del Carmine, località Moio.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE