La proposta: un’eliambulanza per Cilento e Diano

La richiesta approvata all'unanimità dall'assemblea dei sindaci della Provincia

Istituire per il territorio dell’ex Asl Salerno 3 un servizio di eliambulanza e attivare il numero unico europeo 112. Sono le richieste approvate all’unanimità dall’assemblea dei sindaci della Provincia di Salerno. L’esigenza era già avvertita da tempo, ma la tragedia di questa estate in cui è morto Simon Gautier ha sollevato il problema con ancora maggiore forza.

Il corpo del giovane francese fu ritrovato dopo nove giorni dalla richiesta di aiuto in località Cilandrea di San Giovanni a Piro. In molti si sono posti l’interrogativo se fosse stato possibile salvarlo qualora i soccorsi avessero impiegato meno tempo per localizzarlo e raggiungerlo.

L’Italia non si è ancora adeguata agli altri Paesi europei che hanno adottato il 112 come numero unico di emergenza: qui, qualsiasi telefonata proveniente da numero fisso o mobile può essere intercettata e smistata al servizio adeguato. Nel caso dello sfortunato escursionista francese, invece, la chiamata di aiuto ha ricevuto risposta dagli operatori della Basilicata e non dalla centrale del 118 di Vallo della Lucania.

Di qui la richiesta di adeguarsi e soprattutto di dotare l’area sud della Provincia di Salerno di un’eliambulanza permanente per i soccorsi urgenti.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.