AttualitàCilentoIn Primo Piano

Italo in Cilento: concluso il primo test per l’alta velocità nel Mezzogiorno

E’ giunto a Reggio Calabria alle 13.50 di martedì, poi è rientrato a Lamezia il primo treno Italo a superare il confine di Salerno. Per il convoglio della società di trasporto privata passaggio anche nel Cilento, avvistato con non poca curiosità da parte dei viaggiatori in attesa nelle stazioni ferroviarie.

A bordo nessun passeggero, solo gli istruttori di Italo e il personale di RFI. Il viaggio dell’Etr 675 Evo, infatti, era teso all’ottenimento dei certificati di sicurezza.

“Questo però non implica, come dimostrano analoghe corse effettuate in passato su Genova, l’avvio di servizi di Italo da e per la Calabria, Regione che comunque reclama da tempo un collegamento diretto ad alta velocità da Reggio Calabria per Milano o Torino”, precisano dall’azienda.

Si è trattato comunque di un test importante che conferma la volontà della società di voler in futuro puntare sui trasporti alta velocità per il Meridione. Il viaggio prova ha interessato la tratta Salerno – Reggio Calabria. Da qui Italo è giunto a Lamezia Terme percorrendo la linea via Tropea. Poi passaggio per Rosarno via Mileto ed infine rientro a Salerno.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Luisa Monaco

Appassionata di fotografia, studia all'accademia delle arti. Ama scrivere e disegnare, segue la politica e la cronaca del suo territorio.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it