Forlenza
Mondo Banca

ANDREA PRETE VISITA LA SEDE AMMINISTRATIVA DELLA BCC DI AQUARA

Ancora visite importanti presso la Sede Centrale Amministrativa della Bcc di Aquara dove, ieri, il direttore generale della nostra Banca, Antonio Marino, ha incontrato il presidente di Confindustria Salerno e Camera di Commercio di Salerno, Andrea Prete. La visita ha rappresentato un’occasione per discutere di economia locale e quali potenziali strategie perseguire per sostenere e dare impulso alle piccole e medie imprese territoriali. L’obiettivo è il rilancio, lo sviluppo e la valorizzazione dell’ imprenditoria locale per dare slancio a nuove possibilità occupazionali ma anche input in termini di crescita economica e capacità attrattiva del territorio.

Proprio per questo la Bcc di Aquara è impegnata da oltre 40 anni a praticare a favore delle imprese, con adeguato merito creditizio, linee di finanziamento dedicate. “La Bcc di Aquara è una banca del territorio che ha a cuore le iniziative delle nostre imprese anche attraverso l’applicazione di tassi bassi, mostrandosi come la Banca conveniente – ha affermato Prete – questi incontri ‘rinsaldano’ quello che è il legame con la Bcc di Aquara, che da sempre mette in atto iniziative per favorire l’imprenditoria”.

Soddisfatto anche il direttore generale Antonio Marino: “Siamo a disposizione per ogni tipo di confronto utile a favorire lo sviluppo ed il radicamento delle imprese sul territorio salernitano, ricordando però le già tante aziende sostenute dalla nostra Banca anche attraverso l’applicazione di tassi bassi e soluzioni finanziarie dedicate”. L’incontro di ieri ha confermato così l’impegno a favore delle imprese in collaborazione con la Camera di Commercio di Salerno di cui la banca di credito cooperativo svolge l’attività di tesoreria.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it