Pegaso Agropoli
giovedì, Settembre 23, 2021
HomeAttualitàLaurito: ecco le regole per gli esercizi commerciali

Laurito: ecco le regole per gli esercizi commerciali

LAURITO. Il sindaco Vincenzo Speranza ha firmato un’ordinanza con cui fissa gli orari di apertura degli esercizi pubblici della somministrazione di alimenti e bevande.

L’esigenza di cambiare gli orari di attività degli esercizi pubblici della somministrazione, che sia più aderente alle abitudini dei consumatori, è emersa dopo un’indagine informale condotta dall’Ufficio di Polizia Municipale.

Nello specifico si tratta di eseguire le seguenti disposizioni:

  • Gli esercizi per la somministrazione al pubblico di alimenti e bevande della tipologia A (ovvero ristoranti, trattorie, rosticcerie, tavole calde, pizzerie, birrerie ed esercizi similari) sono tenuti ad effettuare un’apertura compresa fra un minimo di 7 ore e un massimo di 16 ore, nell’ambito della fascia oraria compresa tra le ore 7:00 a.m. e le ore 01:00 a.m. del giorno successivo;
  • Gli esercizi della tipologia B (ovvero bar, caffè, gelaterie, pasticcerie ed esercizi similari) sono tenuti ad effettuare sono tenuti ad effettuare un’apertura compresa fra un minimo di 7 ore e un massimo di 19 ore, nell’ambito della fascia oraria compresa tra le ore 6:00 a.m. e le ore 01:00 a.m. del giorno successivo;
  • Gli esercizi della tipologia C (ovvero come gli esercizi compresi in A e B ma con all’interno i locali di intrattenimento e svago) possono effettuare l’apertura unicamente in connessione con lo svolgimento dell’attività alla quale sono annessi, compreso in tutto o in parte la fascia oraria di esercizio di quest’ultima, rispettando comunque il limite delle 14 ore giornaliere, con chiusura non oltre le ore 01:00 dopo la mezzanotte;
  • Gli esercizi della tipologia D (come B ma senza alcolici) sono tenuti ad esercitare le aperture congiuntamente all’orario dell’attività alla quale sono annessi.

Non si può effettuare più di 1 giorno e mezzo di chiusura settimanale. Inoltre è obbligatorio, da parte di tutti i titolari, di comunicare preventivamente all’Ente, l’orario giornaliero adottato, ai fini della vigilanza, e di renderlo noto al pubblico mediante un apposito cartello chiaramente visibile dall’esterno.

Angela Bonora
Studia Scienze della Comunicazione, è appassionata ai film del cinema e ai telefilm stranieri. Nel tempo libero legge molti libri soprattutto romanzi e gialli. Le piace leggere i giornali da cui apprende molte informazioni di cultura generale ed è per questo che le è sempre piaciuto fare la giornalista, iniziando così a scrivere articoli.

Membership