Da Postiglione a Rai 1, Enrico Foti ai “Soliti Ignoti”

Si tratta del produttore del noto fragolino Mellis

“Ho 40 anni e sono di Postiglione, in Provincia di Salerno”.
Si è presentato in questo modo Enrico Foti che, ieri sera, è stato protagonista dei “Soliti Ignoti“, il programma pre-serale di Rai Uno condotto da Amadeus.

Il gioco consiste nell’abbinare a otto “ignoti” la giusta identità. Più identità si indovinano, più cresce il montepremi. In palio 250 mila euro, che, nell’ultima parte del gioco, possono raddoppiare e raggiungere i 500 mila euro. Per vincere il montepremi accumulato nel corso della partita, il concorrente deve però risolvere il gioco finale del “parente misterioso”.

Enrico, produttore del noto liquore di fragoline Mellis, ha dato non poche difficoltà alla concorrente della puntata che per lui, ignoto numero “4”, ha richiesto l’aiuto. Questi i tre indizi, riguardanti la sua vita, descritti dall’imprenditore di Postiglione, paese alle pendici dei Monti Alburni: “ho il terrore delle medicine per via degli effetti collaterali”, “la mia compagna dice sempre che ho una risata spaccatimpani” e “l’etichetta non deve mai mancare”. Il valore della sua identità era di 32.000 euro con l’imprevisto: la concorrente ha immaginato, erroneamente, che realizzasse t-shirt intelligenti.

Pochi minuti dopo la messa in onda della puntata, sono stati tanti i complimenti e i messaggi ricevuti, soprattutto sui social. Tra questi, anche quelli dell’amministrazione postiglionese: “Vogliamo congratularci e ringraziare Enrico per aver portato il nome di Postiglione ed una azienda del territorio su di un palcoscenico così importante. Esempi virtuosi come questo sono il fiore all’occhiello della nostra Comunità e non possiamo che rallegrarcene: l’orgoglio con cui Enrico ha pronunciato Postiglione più volte durante la trasmissione emoziona tutti noi”.

L’azienda di coltivazione biologica di fragoline con trasformazione in liquore, infatti, si basa, sul suo sogno adolescenziale di preservare il territorio, le tradizioni e le ricette locali, partendo dal presupposto che non si deve abbandonare la propria terra per trasferirsi al nord come fanno e continuano a fare tutte le giovani generazioni, ma è necessario inventarsi un lavoro per valorizzare e sviluppare il sud e le sue enormi potenzialità.

Un momento di grande notorietà vissuto dal giovane Foti che, con soddisfazione, afferma: “Non ho fatto nessuna domanda. Sono stato contattato dalla redazione due mesi fa perché, come hanno letto dal mio sito internet www.fragolinomellis.com, sono riuscito a realizzare questo mio sogno e ad essere un’azienda che ha avuto numerosi riconoscimenti, tra cui quello di prodotto di eccellenza italiana, di azienda innovativa e di giovane eccellenza imprenditoriale nel rispetto della natura. Essere stato selezionato mi ripaga di tutti i sacrifici che ho fatto in questi anni. Negli studi televisivi è stato tutto inaspettato, ma molto bello perché nonostante la mia emozione, mi sono sentito a mio agio e mi hanno fatto sentire a casa”.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Vincenza Alessio

Dal 2018 collabora con Infocilento, ma si destreggia tra radio, tv e quotidiani locali con l'obiettivo di dare voce a chi non ce l'ha. Organizzatrice di eventi, conduttrice, addetto stampa e responsabile della comunicazione per aziende, è una food traveller innamorata persa del Cilento.