Montella PrismArredo
AttualitàCilentoIn Primo PianoVallo di Diano

Cilento, fondi per aree rurali: finanziati tutti i progetti

“Borghi della Campania. Misura 7.6.1 del PSR. Un altro grande risultato: ieri il Presidente De Luca ha disposto che si finanzino per circa 30 milioni tutti i progetti presentati. Solo nel parco del Cilento 21 borghi recuperati, 700 facciate del centro storico rifatte, 60 attività turistico ricettive. Contemplate tutte le istanze presentate dei comuni. Continua l’azione in favore delle aree interne”. Così Franco Picarone ha annunciato l’aumento delle risorse destinate ai progetti di riqualificazione dei borghi rientranti nella misura 7.6.1 dei Psr.

Diversi comuni nei mesi scorsi erano stati esclusi dai finanziamenti perché le risorse stanziate non risultava sufficienti per tutte le proposte giudicate ammissibili.

Era stato il sindaco di Trentinara e consigliere dell’Ente Parco, Rosario Carione, nel maggio scorso, a segnalare il problema attraverso una missiva inviata in Regione in cui si invitava ad aumentare i contributi disponibili (leggi qui) .

Un appello che non è caduto nel vuoto perché ieri il Governatore Vincenzo De Luca ha aumentato la dotazione finanziaria. Pertanto verranno finanziati tutti i progetti ammissibili.

A presentare domanda di finanziamento nel territorio cilentano erano stati Tortorella, Torraca, Morigerati, Casalbuono, Cicerale, Montecorice, Cuccaro Vetere, Laureana Cilento, Rutino, Monteforte Cilento, Ispani, Caggiano, Torchiara, Giungano, Campora, Trentinara, Lustra, Pollica, Celle di Bulgheria, Magliano Vetere, Felitto Roccagloriosa, Laurino, Bellosguardo, Castel San Lorenzo, Auletta, Stella Cilento, Corleto Monforte, Prignano Cilento, Laurito, Caselle in Pittari, Monte San Giacomo, Auletta.

Soddisfazione è stata espressa dai primi cittadini di Trentinara, Rosario Carione consigliere del Parco e Vincenzo Speranza, Sindaco di Laurito e presidente di comunità montana che addirittura ha presentato ricorso contro la prima graduatoria”.

Tags
Continua dopo la pubblicità

Sergio Pinto

Inizia da giovanissimo l'attività di giornalista, dapprima collaborando per una radio locale, poi fondando un free press nel territorio di Casal Velino. Successivamente ha lavorato con i quotidiani "La Città", "Il Mattino" e "L'Opinione". Fondatore della casa editrice e studio di comunicazione Qwerty, è stato editore e direttore responsabile del mensile "L'Informazione", distribuito su tutto il territorio cilentano. Dal 2009 è direttore di InfoCilento.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it