Forlenza
CalcioCampionati RegionaliSport

Promozione: ancora una cinquina per la Virtus C.

Battuta la Sanseverinese

La prima gara interna della Virtus C. viene giocata, in un sabato praticamente estivo con calcio d’inizio alle ore 15.30, al “San Nicola” di Stella Cilento. Avversaria di turno è la Sanseverinese, che nel primo turno aveva pareggiato contro il Giffoni Sei Casali. I ragazzi del tecnico Castiello offrono una prestazione all’altezza delle aspettative replicando quella di sabato scorso a Giffoni Valle Piana.


La cronaca del match
Parte fortissimo la Virtus che riesce a mettere subito la gara in discesa passando praticamente subito: al terzo, infatti, Cammarota lancia, sul settore sinistro, Maiese che imbecca Margarucci bravo, dall’interno dell’area, a rimanere freddo per siglare il punto del vantaggio. Nemmeno il tempo di riorganizzarsi che arriva pronto il raddoppio: sugli sviluppi di un corner, battuto dal versante sinistro, è Conte, torre salita in avanti in cerca di gloria, il più lesto a deviare la palla infondo al sacco bucando l’incolpevole Giarletta, estremo difensore degli ospiti. La gara viene giocata, poi, su ritmi piacevoli, con giro palla veloce e pochi tocchi da parte dei locali. A metà frazione è Cammarota a impegnare il portiere avversario, bravo nel bloccare il tiro potente del centrocampista virtussino. Il numero uno della Sanseverinese è bravo, al trentasettesimo, su Esposito, che lo impegna costringendolo al tuffo provvidenziale sulla sua destra. Al minuto quarantadue ci prova Manzillo su calcio piazzato, la battuta dai venti metri del capitano dei cilentani si perde di un metro sopra la traversa.


Nella ripresa la Virtus sfiora il tris con Mastrogiovanni, che trova il piede di Giarletta tra se e la rete. Al dodicesimo il primo vero tiro in porta della Sanseverinese, per i ragazzi di Mr. Romano è De Matteo a creare una buona occasione, il dieci ospite defilato riesce a colpire solo il palo, lo stesso avanti della Sanseverinese, dopo due giri di lancette, batte di poco sul fondo. Nel miglior momento avversario arriva il tris della Virtus: poco prima del ventesimo E.Maiese, subentrato da circa un minuto, scaglia in porta il suo sinistro complice l’intervento non perfetto di Giarletta. Il portiere si riscatta su Senè, che di testa pesca l’angolino alto, ma la risposta del numero uno di mr. Romano è strepitosa. Il poker si materializza al minuto settantasei dopo una ripartenza letale: Maiese E. è bravo ed altruista a servire Cammarota, che dall’altezza del dischetto segna la quarta marcatura. La quinta rete arriva dopo un’altra bella azione manovrata dove Maiese e Manzillo combinano bene imbeccando Salerno per il pokerissimo finale.

Queste le dichiarazioni del tecnico Castiello al margine del match: “Ulteriore passo in avanti, nella costruzione della manovra in particolare. La squadra sin da subito a messo in ghiaccio la gara, concedendo un solo tiro in porta. Abbiamo fatto girare bene la palla, sia in ampiezza sia in profondità, creando molto avanti. Dobbiamo migliorare nell’applicazione dei 90′ perchè concediamo possibilità all’avversario. Sono soddisfatto per la gara odierna”.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it