Serie D: Gelbison, buon punto sul campo del Team Altamura

Prima trasferta stagionale per i cilentani di Alessio Martino

La seconda giornata del girone H di Serie D metteva opposte, nel pomeriggio di oggi sotto la direzione arbitrale di gara del sig. Cristiano Ursini della sezione di Pescara, Team Altamura e Gelbison. I padroni di casa, guidati dall’ex De Felice assistito dal vallese Alfonso Liguori, erano alla ricerca del pronto riscatto dopo il passo falso, di settimana, scorsa contro il Gladiator. I cilentani, del tecnico Martino, si presentano allo stadio Tonino D’Angelo di Altamura senza Rizzo, man of the match nella vittoriosa sfida contro la Fidelis Andria, e Varela, centravanti reduce da problmeni fisici relegato inizialmente in panchina.

La cronaca
Un primo tempo giocato su discreti ritmi vede la Gelbison partire bene, tenendo compatte le linee e riuscendo a concedere poche occasioni alla formazione pugliese. Al decimo occasione potenziale buona per i campani con Orlando, che viene anticipato sul più bello dall’uscita pronta di Guido, estremo difensore dei locali. L’avanti rossoblu si rende pericoloso ancora al quarto d’ora, quando viene fermato dalla bandierina dell’assistente di linea, e intorno al ventesimo, quando Guido è costretto a metterci i guantoni. La prima occasione locale degna di nota giunge al minuto 26, quando Dorato non trova l’impatto di testa con il pallone. Dopo la mezzora sale in cattedra, per i vallesi, Uliano: al minuto 36 la puntizione del regista viene deviata in angolo da Guido, mentre dopo due giri di lancette, il centrocampista, spedisce di poco sul fondo. Dall’altra parte, a tre dal termine, Guadalupi ci prova su palla da fermo senza centrale la porta, mentre l’ultima emozione della prima frazione, che termina a reti bianche, arriva nel primo dei due minuti di recupero quando Dorato, dall’interno dei sedici metri, non da precisione alla sua battuta a rete.

La ripresa si apre con De Simone in campo, tra le file ospiti, al posto di Zanghi, il primo squillo è di marca cilentana, ma il tiro di Pipolo si perde alto sulla traversa. All’ottavo D’Agostino è decisivo, con il suo intervento, chiudendo la saracinesca agli avanti pugliesi, mentre a metà frazione Orlando trova attento Guido. Nel mezzo Martino mischia le carte gettando nella mischia forze fresche: Diop e Tandara, rilevano infatti Maio e Santosuosso. Le due formazioni sembrano accontentarsi del pari, nella parte conclusiva del match succede poco: De Simone, tra i vallesi, è costretto ad uscire lasciando spazio a Passaro e Varela entra al posto di Orlando, dopo cinque minuti di recupero il match termina cosi sullo zero a zero di partenza. Buon punto per la compagine del patron Puglisi, che sale a quattro punti in classifica dopo due giornate.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Christian Vitale

Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di Infocilento.it dall'aprile del 2016. E' il responsabile della redazione sportiva.