Agropoli, l’antica fontana della Marina…

Un'altra ricerca storica completata per gli appassionati di storia agropolese.

Prima della costruzione dell’acquedotto del Calore (21 Aprire 1939), l’unica fonte di approvvigionamento nel centro di Agropoli, utilizzata anche dagli abitanti del Borgo Antico, era la sorgente in via Marina. Tutti gli abitanti di Agropoli, ad ogni ora del giorno e della notte, si recavano a prendere l’acqua per i fabbisogni familiari. Le donne del Borgo Antico collocavano sulla testa una specie di cuscino detto “spara”, sul quale appoggiavano le brocche piene d’acqua e, dalla fontana, si inerpicavano per il sentiero della “Rupe”. Andare alla fontana della Marina, pur rappresentando un enorme sacrificio giornaliero, era l’occasione per fare pettegolezzi e, per le ragazze, l’opportunità di uscire di casa ed avere un incontro furtivo con il proprio fidanzato!

blank

In questa foto degli anni ’20 della Marina di Agropoli:
a sinistra, il palazzo Di Sergio, sede della Finanza (attuale Dogana Resort); la spiaggia, utilizzata in Inverno come riparo per le barche dei pescatori. Al centro, la strada, attuale via Riviera Franco Antonicelli, con il ponte fatto brillare dai tedeschi in fuga, la notte dello sbarco degli americani (9 settembre 1943); dov’era il ponte sulla destra, c’erano delle scalette per scendere alla fontana, una sorgente spontanea, utilizzata come acqua potabile da quasi tutti gli agropolesi, ed una vasca di raccolta acqua, sulla sinistra, utilizzata come lavatoio pubblico ed abbeveratoio per gli animali. Attualmente si nota sulla spiaggia della Marina, un semplice rivolo d’acqua proveniente dalla sorgente, oramai cementificata!!!

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Ernesto Apicella

Editore di libri Turistici e Storici. Scrittore e ricercatore di storia locale. Tra le numerose iniziative culturali-sociali da annoverare: l'idea progetto per la realizzazione del Parco Archeologico nel Borgo Antico di Agropoli, di un Museo Civico nel Castello Greco-Bizantino e di un Parco Fluviale nel Fiume Testene. Da sottolineare, l'importante ricerca storico-religiosa sulla presenza di San Francesco d'Assisi ad Agropoli. Nel 2000 ha fondato l'Associazione Sbandieratori Agropolesi. E' amministratore di numerose pagine “Facebook” di promozione turistica, storica e per il tempo libero.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!