Disperso nel Golfo di Policastro, appello degli amici per Simon Gautier

“Il nostro amico francese Simon Gautier è ferito, è scomparso dal 9 Agosto sulle colline del Golfo di Policastro, ci sono poche persone a cercarlo, nei telegiornali non dicono niente, per favore condividete l’informazione, dobbiamo trovarlo, si è fratturato tutte e due le gambe. Per favore aiutateci a condividere. Abbiamo bisogno di volontari per continuare la ricerca e che la notizia sia pubblicata nei giornali”. Questo l’appello lanciato sui Social da Katy Sarmiento.

Oggi a San Giovanni a Piro sono arrivati circa una ventina di amici di Simon Gautier ad incrementare gli uomini di soccorso, mentre la madre del giovane disperso lancia il suo grido di aiuto al Governo Italiano e a quello Francese per mettere in moto mezzi di soccorso più efficienti e personale specializzato nelle ricerche sul territorio.

Non sono mancate le polemiche sul ritardo dei soccorsi. Alcuni volontari non si spiegano come i soccorsi via aerea siano stati avviati solo dopo alcune ore dalla richiesta.

“Mio figlio è vivo ma è ferito, servono rinforzi”. Le parole disperate della madre di Simon Gautier.

CONTINUA A LEGGERE
blank

Letizia Baeumlin

Appassionata di giornalismo, collabora con InfoCilento dal 2019. Si occupa di attualità, cronaca, eventi e gastronomia. E' sposata, ha due figli e vive a Palinuro. E' appassionata di cucina.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it