Promozione: duro comunicato dell’Herajon

La nota è stata diffusa ieri

Duro comunicato, quello diramato ieri, da parte dell’Herajon, formazione ai nastri di partenza del prossimo campionato di Promozione. La società del presidente Gaetano Tolomeo ha pubblicato quanto segue:


“Siamo entrati in una società piena di debiti, si parlava dell’Herajon solo sui comunicati e per eventi extra calcistici che non mi va nemmeno di citare perché ledono il buon nome di questa gloriosa Società, nessuno ci ha affidato niente, perché l’Herajon, 2 anni fa non si sarebbe nemmeno iscritta, ora è in Promozione, 3 volte in TV in tutta Italia ed Europa, con un Settore Giovanile con quasi 100 iscritti,portiamo orgogliosamente il nome di Capaccio Paestum in tutto il Mondo, la contrada Gromola mai come ora conosciuta in ogni dove.

Questa gente che parla e da aria alla bocca tanto per darla, blatera senza sapere e sono i primi responsabili di quello che era l’Herajon, ora vogliono fare i puritani. Abbiamo azzerato i debiti e fatto finora dell’Herajon una Società sana e per la prima volta giocherà in Promozione, si ricordano ora del Glorioso nome dell’Herajon, intanto il campo Sportivo lo hanno fatto deperire, ora metteremo mano anche a questo dopo aver ridato dignità alla Squadra e alla Società. Vergognatevi. Da oggi in poi non risponderemo più a nessuna provocazione, siamo troppo impegnati a lavorare per questi Gloriosi Colori, chiunque offendera’ l’Herajon, il suo Presidente, i suoi Dirigenti e i suoi tesserati sarà perseguito penalmente. Tutto cio’che è stato scritto finora è al vaglio per riscontrare eventuali azioni penali”.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Christian Vitale

Christian Vitale è un giornalista pubblicista che collabora con la Redazione di Infocilento.it dall'aprile del 2016. E' il responsabile della redazione sportiva.