Gold Metal Fusion
CilentoCronacaIn Primo Piano

Ucciso in Venezuela imprenditore originario di Camerota

Eduardo Ayala aveva 58 anni, era un oppositore del presidente Maduro

Ucciso in casa, forse dopo l’irruzione di alcuni rapinatori. Il corpo di Eduardo Ayala, imprenditore 58enne originario di Camerota è stato ritrovato privo di vita a Baruta, a pochi passi da Caracas, in Venezuela. L’uomo sarebbe stato ucciso durante la rapina secondo le prime indicazioni fornite dagli inquirenti e dai media locali ma in Italia c’è più di un sospetto che dietro l’omicidio possano esserci altre ragioni.

Eduardo Ayala, infatti, era un oppositore del presidente Maduro e in questo clima politico incandescente che si sta vivendo nel Paese sudamericano il sospetto è forte.

La casa di Ayala è stata trovata a soqquadro, i malviventi avevano anche defecato a terra, poi sarebbero fuggiti portando via ogni oggetto di valore che hanno trovato, compresa la vettura della vittima, rinvenuta poco distante. Sul caso sono in corso indagini.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito