Il Festival degli Antichi Suoni diventa Plastic Free

Solo prodotti biodegradabili per l'evento

NOVI VELIA. Una delle manifestazioni storiche del Cilento si fa promotrice di una lotta ambientale. Il Festival degli Antichi Suoni a partire da questa edizione propone sarà Plastic free con l’utilizzo, per la realizzazione dell’evento, di prodotti biodegradabili.

L’Assessore Pina Speranza dichiara che l’Amministrazione De Vita “è particolarmente attenta a questo aspetto ambientalista in favore del territorio ed una manifestazione che registra ogni anno circa 30.000 presenze può essere un ottimo volano per promuovere questa iniziativa affinchè venga adottata da tutto il territorio in modo da poter ridurre lo spreco di plastica e proteggere così il patrimonio paesaggistico come l’area del Monte Gelbison che, soprattutto nei mesi estivi, accoglie molti visitatori”.

La riduzione dell’utilizzo della plastica monouso è un vantaggio per tutti noi che siamo chiamati a tutelare l’ambiente in cui viviamo. Le manifestazioni come quella degli Antichi Suoni sono un ottimo esempio di impegno, oltre che culturale, civico, poiché se si vuole continuare a promuovere le tradizioni del territorio è necessario salvaguardarne la salute ambientale.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE